--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Playoff - Sul campo dell'Arezzo i laziali giocano una buona gara ma vengono puniti da una doppietta di Brunori e dalla rete nel recupero di Benucci - Sull'1-0 traversa clamorosa di Polidori - Al Rocchi, per passare il turno, i gialloblù dovranno segnare tre gol senza subirne

Viterbese sconfitta 3-0, al ritorno servirà un’impresa

di Samuele Sansonetti
Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - I tifosi gialloblù ad Arezzo

Sport – Calcio – Viterbese – I tifosi gialloblù ad Arezzo

Sport - Calcio - Viterbese - Michele Rinaldi

Sport – Calcio – Viterbese – Michele Rinaldi

Sport - Calcio - Viterbese - Francesco De Giorgi

Sport – Calcio – Viterbese – Francesco De Giorgi

Sport - Calcio - Viterbese - Simone Palermo

Sport – Calcio – Viterbese – Simone Palermo

Sport - Calcio - La curva dell'Arezzo

Sport – Calcio – La curva dell’Arezzo

Arezzo – Viterbese 3-0 (primo tempo 1-0).

AREZZO (4-3-1-2): Pelagotti; Luciani, Pelagatti, Pinto, Sala; Belloni (dal 13′ s.t. Cutolo), Basit (dal 1′ s.t. Remedi), Foglia; Serrotti (dal 41′ p.t. Benucci); Brunori (dal 33′ s.t. Butic), Rolando.
Panchina: Bertozzi, Zappella, Sereni, Zini, Persano, Burzigotti, Tassi, Borghini.
Allenatore: Alessandro Dal Canto.

VITERBESE (3-5-2): Valentini; Atanasov, Rinaldi, Coda (dal 13′ s.t. Sini); De Giorgi, Palermo (dal 22′ s.t. Vandeputte), Damiani, Tsonev (dal 35′ s.t. Pacilli), Mignanelli; Luppi (dal 22′ s.t. Cenciarelli), Polidori (dal 35′ s.t. Pacilli).
Panchina: Forte, Sparandeo, Del Prete, Milillo, Coppola, Artioli, Molinaro.
Allenatore: Pino Rigoli.

MARCATORI: 15′ p.t. Brunori (A), 25′ s.t. Brunori (A), 90’+2 Benucci (A).

Arbitro: Mario Vigile di Cosenza.
Assistenti: Gaetano Massara di Reggio Calabria e Roberto Terenzio di Cosenza.
Quarto ufficiale: Ilario Guida di Salerno.


Per la Viterbese si fa dura. Molto dura.

Ad Arezzo, nell’andata del primo turno nazionale dei playoff, i gialloblù vengono sconfitti 3-0 ma per quello che si è visto in campo il parziale maturato è troppo pesante.

Dopo la rete subita in avvio la squadra di Rigoli gioca una buona gara e sfiora il pareggio in più di un’occasione, ma dopo una traversa clamorosa di Polidori subisce il raddoppio avversario. Il 3-0 al 92′ sposta poi in maniera massiccia l’ago della qualificazione dalla parte dei toscani.

Il colpo d’occhio del Città di Arezzo è notevole con 4500 tifosi locali ai quali rispondono 300 sostenitori laziali. In campo le novità sono soprattutto per la squadra di casa, che rispetto alla gara col Novara inserisce Pinto, Belloni e Rolando mentre la Viterbese, a riposo da dieci giorni, replica lo stesso undici che ha vinto la coppa Italia eccetto Sini, non al meglio e rimpiazzato da Coda.

L’avvio degli ospiti è guardingo e gli amaranto ne approfittano quasi subito per passare in vantaggio: è il 15′ e Serrotti prende in controtempo la difesa gialloblù con un cross dalla sinistra. Sul pallone si avventa Brunori che stoppa, tira e buca Valentini sul palo lungo. Dopo il gol la Viterbese si sveglia e inizia a giocare alla pari dell’Arezzo, creando molte più occasioni rispetto ai toscani. A suonare la carica è Luppi, il migliore della prima frazione e che al 24′ ruba palla alla difesa avversaria, crossa al centro ma Polidori non riesce a spingere in rete un assist d’oro. Al 29′ il numero 18 tenta una conclusione al volo ma colpisce male e poco dopo la mezz’ora Tsonev, direttamente da punizione, costringe la difesa amaranto a rifugiarsi in angolo dopo una respinta pericolosa di Pelagotti. Al 40′ Luppi s’inventa un secondo cross pericoloso e il pallone viene toccato di mano da un difensore amaranto, ma l’arbitro fa segno di proseguire tra le proteste degli ospiti.

Al rientro in campo Dal Canto, che nella prima frazione ha perso Serrotti, toglie Basit (ammonito) per Remedi ma il modulo rimane sempre lo stesso, così come lo spartito dell’incontro che vede la Viterbese più orientata all’attacco. Al 51′ Polidori si libera bene al tiro ma il suo sinistro è troppo debole, al 61′ Tsonev tira a colpo sicuro a centro area ma trova la deviazione di un difensore avversario e un minuto più tardi, sempre nell’area dell’Arezzo, succede di tutto. Durante un’azione in mischia con una serie di batti e ribatti la Viterbese colpisce una traversa clamorosa con Polidori. Sulla respinta si fionda Luppi ma il suo colpo di testa viene respinto sulla linea. Sul ribaltamento di fronte bella parata di Valentini sul neoentrato Cutolo. Nel momento migliore, però, la squadra laziale subisce la rete del 2-0 sempre con Brunori, bravo a liberarsi a centro area e superare Valentini al termine di una ripartenza veloce al 70′. Dopo Cenciarelli e Vandeputte Rigoli inserisce anche Ngissah e Pacilli, con l’obiettivo di segnare almeno una rete ma a timbrare il cartellino ancora una volta è l’Arezzo con Benucci. Finisce 3-0 e al Rocchi, per passare il turno, alla Viterbese servirà un’impresa.

Samuele Sansonetti


Serie C – playoff nazionali
primo turno – domenica 19 maggio

Feralpisalò – Catanzaro
Potenza – Catania
Arezzo – Viterbese 3-0
Carrarese – Pisa 2-2
Monza – Imolese 1-3


Serie C – playoff del girone
secondo turno – mercoledì 15 maggio

GIRONE A
Arezzo
– Novara 2-2
Pro Vercelli – Carrarese 1-2

GIRONE B
Feralpisalò
– Ravenna 0-0
Monza – Sudtirol 3-3

GIRONE C
Catania
– Reggina 4-1
Potenza – V. Francavilla 3-1


Serie C – playoff del girone
primo turno – domenica 12 maggio

GIRONE A
Siena – Novara 0-1
Carrarese – Pro Patria 2-0
Pro Vercelli – Alessandria 3-1

GIRONE B
Monza
– Fermana 2-0
Sudtirol – Sambenedettese 1-0
Ravenna – Vicenza 1-1

GIRONE C
Potenza
– Rende 0-0
V. Francavilla – Casertana 1-0
Reggina – Monopoli 1-1


Serie C – girone C
classifica finale

SquadraPTGVPSGFGSDR
Juve Stabia773622122631845
Trapani73362286603426
Catanzaro67362079653233
Catania65361989482919
Potenza573614157453213
V. Francavilla55361671342393
Reggina523616812453312
Monopoli513613149413110
Casertana513613121146388
Rende47361461646451
Cavese47361114114950-1
Viterbese4536129153944-5
S. Leonzio4236119163242-10
Vibonese42361012143337-4
Rieti3936127173343-10
Siracusa3536126183444-10
Bisceglie2936711182241-19
Paganese2336411213672-36

Come indicato dalla Lega pro nel comunicato 187 del 14 febbraio, la classifica considera, a norma dell’art. 53, comma 4 delle Noif, tutte le gare ancora da disputarsi del Matera (escluso dal campionato) come perse con il punteggio di 0-3 a favore delle società che avrebbe dovuto incontrare


Serie C – girone C
marcatori della Viterbese

8 gol: Alessandro Polidori (3 rigori)
7 gol: 
Mario Pacilli (4 rigori)
4 gol: Bismark Ngissah
3 gol: Radoslav Tsonev
2 gol: Luca Baldassin, Jari Vandeputte (1 rigore), Davide Luppi, Daniele Mignanelli, Zhivko Atanasov
1 gol: Andrea Saraniti, Michele Rinaldi, Samuele Damiani, Alessio Zerbin


Serie C – coppa Italia
marcatori della Viterbese

3 gol: Mario Pacilli
2 gol:
Alessandro Polidori (1 rigore), Zhivko Atanasov
1 gol: Bismark Ngissah, Salvatore Molinaro, Daniele Mignanelli, Jari Vandeputte


Coppa Italia
marcatori della Viterbese

2 gol: Jari Vandeputte
1 gol: Bismark Ngissah, Alessio Zerbin, Simone Palermo


Condividi la notizia:
19 maggio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR