--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civita Castellana - Non c'è l'intesa fra Lega e FdI e il partito della Meloni potrebbe andare all'opposizione

Giunta Caprioli ancora da definire

Condividi la notizia:

Civita Castellana - Accordo Lega-FdI - Caprioli e Cataldi

Civita Castellana – Accordo Lega-FdI – Caprioli e Cataldi

Caprioli, Giulivi e Galati

Caprioli, Giulivi e Galati alla festa della Lega

Franco Caprioli festeggia la vittoria con Turchetti, Contardo e Sebastiani

Franco Caprioli festeggia la vittoria con Turchetti, Contardo e Sebastiani

Civita Castellana – (g.f.) – Civita Castellana, giunta ancora in alto mare. Per il sindaco Franco Caprioli non si sbroglia la matassa degli assessori. Dopo il vertice a Viterbo della Lega, un altro incontro l’altro giorno con gli alleati di Fratelli d’Italia ha prodotto l’ennesima fumata nera. Non c’è intesa.

In comune, sono due i “soci” di maggioranza nel centrodestra. Lega, che ha ottenuto il 32,55% e Fratelli d’Italia (10,77%). Le forze in campo sono chiare, come gli accordi. Sembrerebbe tutto facile ma non lo è.

Pare che sugli assessori da assegnare a ciascun gruppo i numeri non tornino. Fratelli d’Italia si aspettava due posizioni. Vicesindaco e un altro assessore. Il primo per Alberto Cataldi e il secondo a Gianluca Giampieri. Tre invece alla Lega, che esprime anche il sindaco, più la presidenza del consiglio, probabilmente a Turchetti (Lega). I nomi circolano ormai da giorni, Andrea Sebastiani, dato anche per capogruppo della Lega, Carlo Angeletti e Angela Consoli (Lega).

Senonché, l’altro giorno la proposta arrivata a Fratelli d’Italia sarebbe stata di una sola posizione e deleghe di nemmeno primissima importanza.

La Lega ha vinto, vuol far pesare quel quasi 33%. Ma in FdI a quanto pare non l’hanno presa molto bene. Pure per loro il risultato è storico.

Non è escluso che in una situazione del genere la nuova amministrazione sia un monocolore Lega. Con Fratelli d’Italia all’opposizione. Ieri sera alla festa della Lega il sindaco Caprioli pareva ottimista: “Ormai il tempo è scaduto – ha detto a proposito della composizione – già domani può essere i giorno buono”.

Di certo, i giorni, quelli della festa per la vittoria sono finiti, adesso cominciano i problemi. È la politica, bellezza.


Articoli: A Civita Castellana la giunta non è ancora giunta… – Cataldi vicesindaco, Turchetti presidente del consiglio


Condividi la notizia:
20 giugno, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR