--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Politica - Il Partito democratico di Orte sulla nomina a vicesindaco di Daniele Proietti

“I giochi di poltrone sono finiti o ci aspettano altri cambi di scena?”

Condividi la notizia:

Orte

La rupe di Orte

Orte – Riceviamo e pubblichiamo –  Fuselli lascia, arriva l’assessore Proietti.

“Chissà che sarà di noi” cantava Battisti, ma noi ci chiediamo chissà che sarà della maggioranza a Palazzo Nuzzi.

Sono troppi i colpi di scena che stanno animando il comune in questi giorni. All’indomani della sfiducia sottobanco a carico dell’assessore Bacchiocchi, arrivano le dimissioni della vicesindaca Maria Stella Fuselli. Dimissioni dovute? Pare di sì, data la posizione presa dal sindaco che si dichiara estraneo al fatto, per nulla concorde con la vicenda dello scorso consiglio comunale e vista la tempestività con cui sono state accettate.

Il posto non è rimasto vacante per molto. Oggi apprendiamo che il nuovo vice sindaco sarà niente meno che, Daniele Proietti già assessore all’urbanistica e viabilità che, sicuramente tutti i cittadini ortani ricordano per il progetto del trasporto pubblico e l’egregio lavoro fatto con la viabilità?

Ironia a parte. A quanto ci risulta, dalle dichiarazioni del sindaco, l’assessore Proietti era la figura più idonea e capace che potesse ricoprire il ruolo.

Prendiamo nota della scelta del sindaco di accettare le dimissioni della Fuselli, ma ci chiediamo se fosse opportuno revocare la carica di suo vice a uno dei pochi consiglieri perlomeno presenti sul territorio.

Le dimissioni della ormai ex vicesindaca confermano da un lato il momento di crisi della maggioranza e dall’altro il sempre più lanciato orientamento a destra del gruppo. Le forze dominanti sono ormai Lega e Fratelli d’Italia. Cos’è rimasto della lista civica del 2016?

I giochi e i movimenti di poltrone sono finiti? O ci aspettano altri cambi di scena nei prossimi due anni?

Partito democratico Orte


Condividi la notizia:
8 luglio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR