--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Comune - Chiara Frontini (Viterbo 2020) parla di una totale assenza di gestione del servizio di pulizia urbana

“La città è governata da un sindaco senza polso che non si fa rispettare dai suoi assessori”

di Paola Pierdomenico

Teverina-Buskers-560x60-sett-19

Condividi la notizia:

Chiara Frontini

Chiara Frontini

Viterbo – “La città è governata da un sindaco senza polso che non si fa rispettare dai suoi assessori. Azzeri quindi la giunta e la ricomponga sulla base delle competenze e non del peso dei partiti”. Chiara Frontini (Viterbo 2020) parla di una totale assenza di gestione del servizio di pulizia urbana.

Ieri in consiglio ha fatto un’interrogazione urgente, dopo la pioggia di domenica che ha mandato in tilt la città con diverse zone che si sono allagate.

“Prendendo spunto da quello – dice la consigliera -, e siccome questi temporali non sono più eventi straordinari, ho voluto capire cosa il sindaco intendesse fare, di qui a un mese, in merito a un piano di pulizia delle caditoie”.

Non solo: “Ho fatto un passaggio sulla delega per sapere se voglia continuare a tenersela o se finalmente riesce a trovare qualcuno disponibile a prendersela. Non ha risposto, incassando il colpo”.

Per Frontini esiste un problema concreto che è quello “della totale assenza di gestione del servizio di pulizia urbana e, nel caso specifico da me presentato, delle caditorie. Tutto ciò si collega anche al fatto che nessuno che abbia un’idea di come far funzionare il servizio sta effettivamente gestendo la tematica. Il sindaco, nonostante dica che è stato subcommissario dell’Arpa, di fatto non ha la più pallida idea di come risolvere le problematiche in maniera strutturale, se non mandando degli input dopo le segnalazioni che gli arrivano. Inoltre, non si sta affiancando di nessun assessore che lo possa aiutare a farlo”.

Propio sul caso di Elpidio Micci che ha rifiutato la delega all’Ambiente, attacca: “Non esiste che il sindaco assegni un compito a un assessore e che questo si permetta, senza che nessuno alzi un dito, di dire di no. Vuol dire che l’assessore si sente solo all’interno della squadra dove non c’è coesione e poi, che la città è governata da una persona che ha totale mancanza di polso. Un sindaco serio si imporrebbe. Lui ha provato a farlo in un siparietto che si è rivelata la solita commedia dell’arte a cui poi non conseguono i fatti. Fa solo sparate che restano chiacchiere e non riesce a farsi rispettare dai suoi assessori, che per  spirito di squadra e di servizio dovrebbero ottemperare ai compiti che gli vengono affidati”.

Sulla questione rifiuti, in città, per Frontini c’è “un’emergenza che è sempiterna, perché di fatto sono almeno sei anni che siamo in questa situazione. Parlerei più di ordinaria follia. O qualcuno che ha un’idea chiara di come gestire le cose ci mette le mani, oppure non vedo grossi margini di miglioramento”.

La consigliera suggerisce al sindaco Arena di “rivedere la composizione della giunta, non tanto sulla base dei pesi tra partiti quanto su quella delle competenze delle persone. A oggi, non ‘è nessuno che, a nostro avviso, sia sufficientemente in grado di gestire la questione ambiente o che abbia le idee chiare. E questo, nonostante abbiano messo il numero massimo di assessori possibili con il massimo costo possibile. Fin tanto che arrivavano a otto, si aveva la possibilità di aumentare di un’unità per mettere un esperto in grado di fare qualcosa. Così invece non lo si può fare.

Azzeri tutto – conclude Frontini – prendendo atto che, su questo tema come su altri, la questione non funziona e individui nella nuova composizione della giunta una persona che abbia capacità per affrontare un tema così delicato”.

Paola Pierdomenico


 – Marini: “Ambiente, di esperto c’è già il dirigente e nella giunta c’è un clima sereno” – Arena: “Delega all’Ambiente, non c’è tutta questa urgenza”


Condividi la notizia:
31 luglio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR