--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - L'ex sindaco Giulio Marini condanna le scritte sui muri contro il presidente della Viterbese

“Un gesto deplorevole, la città deve ringraziare Camilli per quello che ha fatto”

Condividi la notizia:

Viterbo - Giulio Marini

Viterbo – Giulio Marini

Viterbo – (s.s.) – “E’ deplorevole”.

L’ex sindaco Giulio Marini, oggi consigliere comunale, condanna le scritte sui muri contro il presidente della Viterbese Piero Camilli.

Apparse stamani tra la zona Pilastro e il centro storico, attaccano in maniera forte il numero uno gialloblù che in questi giorni sta perfezionando la cessione del club.

“Camilli è ancora il proprietario della società – prosegue Marini – e il comportamento di questi pseudo-tifosi è da condannare. Invece di ringraziare il presidente per gli investimenti fatti queste persone si permettono di offendere. Invece di rispettare le scelte aziendali e personali mancano di rispetto chi ci ha fatto vincere trofei come la coppa Italia di serie C.

La città deve solo ringraziare Camilli per quello che ha fatto, con la speranza che traghetti la Viterbese nel miglior modo possibile come sta facendo. Non dimentichiamoci che nonostante la volontà di lasciare ha provveduto all’iscrizione al campionato”.

Samuele Sansonetti


Condividi la notizia:
11 luglio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR