--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Canino - Il Codacons annuncia una class action per far luce sulle modalità di ingresso allo spettacolo

“Celestini a Vulci: gente col biglietto rimasta fuori e ore di fila tra liti e urla”

Condividi la notizia:

Ascanio Celestini

Ascanio Celestini

Canino – Riceviamo e pubblichiamo – L’associazione si appresta a lanciare una class action contro gli organizzatori dello spettacolo di Ascanio Celestini al museo archeologico di Vulci, alla quale potranno partecipare sia gli spettatori regolarmente in possesso del biglietto, ma rimasti fuori, che i più fortunati che sono riusciti ad entrare, ma solo dopo ore di fila sfociate in fenomeni che rasentavano la rissa, con urla di proteste contro un’organizzazione fantasma che non è intervenuta per placare gli animi degli spettatori e spiegare quello che stava accadendo.

Sarà la Procura della Repubblica ad indagare e spiegare come mai centinaia di persone, anche in possesso di biglietti acquistati da tempo, sono rimaste prima in fila e poi fuori dal museo archeologico di Vulci.

Intanto dal Codacons, auspichiamo che il comune di Vulci intervenga per bloccare la concessione alla gestione del museo a soggetti inidonei, che con la loro incapacità ledono l’immagine di Vulci e del museo stesso.

Codacons Lazio


Condividi la notizia:
19 agosto, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR