--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Vetralla - Sono state portate al pronto soccorso di Belcolle - Sul posto vigili del fuoco, protezione civile e carabinieri

Crolla leccio secolare nel parco cittadino, ferite due donne

Condividi la notizia:


Vetralla - Albero caduto alla Villa

Vetralla – Albero caduto alla Villa

Vetralla - Albero caduto alla Villa

Vetralla – Albero caduto alla Villa

Vetralla - Albero caduto alla Villa

Vetralla – Albero caduto alla Villa

Vetralla – Crolla un leccio secolare alla Villa comunale Pietro Canonica. Sfiorata la tragedia. Due donne sono rimaste sotto le fronde della grande pianta.

Intorno alle 17,45 una parte di un leccio secolare si è staccata dal tronco principale ed crollata nel parco. Ancora da capire le cause. Due donne sono state colpite. 

Le due donne stavano su una panchina e sono state investite dai rami.

“Una è stata colpita alla testa e al piede, che era addirittura rimasto incastrato – racconta un lettore -. La sua amica è stata colpita alla mano. Sono state portate al pronto soccorso dell’ospedale di Belcolle”. Sembra ci siano stati anche feriti più lievi.

La pianta crollando ha anche colpito i giochi dei bambini e il bar.

Sul posto vigili del fuoco, protezione civile e carabinieri. Anche un’ambulanza del 118 si è precipitata alla Villa.

Proprio l’altro ieri il parco era gremito di gente in occasione della festa del patrono S. Ippolito e ieri era in programma un’altra serata di festeggiamenti.

Solo per poche ore è stata sfiorata la tragedia. Ora si tratta di capire quali controlli siano stati fatti sulle grandi piante e quali controlli verranno fatti nei prossimi giorni.


 – Sfiorata la tragedia a Vetralla, crolla leccio secolare nella villa comunale

Fotocronaca:  Crolla albero alla Villa


Anche tu redattore – le segnalazioni dei lettori

Chiediamo a tutti i lettori di segnalare ogni situazione interessante giornalisticamente.

Un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio o qualsiasi situazione che secondo voi merita attenzione a Viterbo e in tutta la Tuscia. Basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu redattore”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico. Le foto e i video devono essere realizzate da chi fa la segnalazione. 

Insieme potremo fare un giornale sempre più efficace e potente al servizio dei cittadini della Tuscia. I materiali inviati non vengono restituiti e divengono di proprietà della testata.

Tutti i materiali inviati alla redazione, attraverso qualsiasi forma e modalità, si intendono utilizzabili in ogni forma e modo e pubblicabili. I materiali non vengono restituiti. Le foto verranno marchiate con “Tusciaweb copyright”.

Puoi inviare foto, video e segnalazioni contemporaneamente a redazione@tusciaweb.it e redazione.tusciaweb@gmail.com. In questo caso i testi vanno inviati in allegato in word.

Puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.


Condividi la notizia:
14 agosto, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR