--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Animali - Ischia di Castro - L'appello di Francesco Tiberi che vorrebbe riabbracciare il suo amico a quattro zampe Paolo

“Il mio cane creduto abbandonato è stato preso da un coppia, vi prego contattatemi”

Condividi la notizia:

Ischia di Castro - Il cane Paolo

Ischia di Castro – Il cane Paolo

Ischia di Castro – Riceviamo e pubblichiamo – Sembrava una sera come tante, nella campagna di Ischia di Castro, sulla SP 109, che collega Canino a Manciano, tante aziende agricole che si apprestano a concludere la propria giornata di lavoro, animali domestici che fanno le prime passeggiate dopo la calura del giorno approfittando del fresco della sera.

Paolo, un meticcio di colore rosso, al 70% jack russel, come ogni sera, comincia a girettare nei pressi della sua casa, dove è nato e cresciuto, e dove si sperava trascorresse tutta la sua vita.

Il mattino seguente, io, proprietario del cane, arrivo in azienda e subito noto la mancanza del mio fedele accompagnatore delle mie attività quotidiane, caro amico e camminatore instancabile.

Mi attivo, come mai, per ricercare l’animale, sospettando il peggio, pensando a qualche disgrazia, temendo la morte del mio piccoletto. Solamente verso l’ora di pranzo riesco a scoprire tramite un confinante che Paolo era stato raccolto da una coppia di signori, sulla quarantina, che credendolo in difficoltà e pericolo lo hanno preso.

Lui d’altro canto, molto docile ed affettuoso, non disdegnava apprezzamenti anche dagli sconosciuti, solo che, non avendo la parola, non ha potuto spiegare cosa facesse a quell’ora in giro da solo, “faccio il mio lavoro, questa è la mia casa e controllo che tutto vada bene” avrebbe detto.

Per tutta la giornata di ieri, abbiamo cercato e chiamato invano, annunci sui social e cliniche veterinarie, vorremmo solamente contattare questi signori, per avere notizie ed andare a riprendere il nostro amico creduto abbandonato.

Non sapendo se, questo possa essere un mezzo giusto, ma volendo sensibilizzare la comunità a non abbandonare ed aiutare i nostri animali domestici, noi vi stiamo cercando.

Francesco Tiberi e tutta l’Azienda agricola Tiberi Ezio Maria


Condividi la notizia:
10 agosto, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR