--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Trasporti - Il sindaco Giuliani scrive alla ministra De Micheli e alla regione: “Ora serve la vostra collaborazione”

“Frecciarossa fermata a Orte, Trenitalia ha dato l’ok”

Condividi la notizia:

Angelo Giuliani, sindaco di Orte

Angelo Giuliani, sindaco di Orte

Treno Frecciarossa fermo alla stazione di Orte

Treno Frecciarossa fermo alla stazione di Orte

Orte – Frecciarossa a Orte, qualcosa si muove. Il sindaco Angelo Giuliani ha inviato ieri una lettera a un folto gruppo di destinatari, tra cui la ministra dei Trasporti Paola De Micheli e i presidenti delle regioni Lazio e Umbria, Nicola Zingaretti e Fabio Paparelli, annunciando che Trenitalia e Rfi hanno avanzato un’”idea condivisa” di introdurre una fermata a Orte.

Secondo Giuliani, si tratterebbe del “prolungamento del Frecciarossa 9589 da Firenze a Orte con arrivo alle 0,07, sosta notturna e ripartenza alle 4,47 con arrivo a Milano alle 7,48 del Frecciarossa 9580”.

Una decisione che potrebbe lanciare la volata finale alla lunga corsa del sindaco per portare l’alta velocità nella Tuscia.


Il testo completo della lettera inviata da Giuliani.

Dopo l’invio del documento di analisi di studio, inerente la posizione strategica della stazione ferroviaria di Orte per la fermata dell’alta velocità, riguardo il vasto bacino di utenza proveniente dai territori limitrofi (regione Umbria, province di Rieti e Viterbo), ci eravamo lasciati con l’impegno da parte del gruppo Fs, (Trenitalia e Rfi) di approfondire il tema, la fattibilità e la sua sostenibilità economico-commerciale.

L’idea condivisa da Trenitalia e Rfi prevedrebbe il prolungamento del Frecciarossa 9589 da Firenze a Orte con arrivo alle ore 00,07, sosta notturna e ripartenza alle 4,47 con arrivo a Milano alle 7,48 del Frecciarossa 9580.

Quindi dopo tante battaglie intraprese, oggi con soddisfazione possiamo riscontrare che è stato fatto un primo grande passo in avanti realizzato da Trenitalia e Rfi, che pone solide basi per un effettivo raggiungimento dell’obiettivo che i territori interessati da tanto tempo aspettano.

Già di per se questo tipo di soluzione sarebbe un risultato storico per le nostre provincie ed un indubbio vantaggio per gli utenti che devono prendere il Frecciarossa alle 5 da Roma per recarsi in direzione Milano.

In futuro sono convinto che esitano motivazioni tecniche e opportunità di mercato per avere orari più agevoli sia di partenza che di arrivo dell’alta velocità alla stazione di Orte.

Ora più che mai il vostro impegno istituzionale si rende necessario per la fattiva messa in opera della soluzione aziendale.

Con la consapevolezza che non vogliate disattendere le aspettative e le speranze di questa vasta area territoriale e dei loro residenti, ma confermare una piena disponibilità ad una fattiva collaborazione per il raggiungimento di questo traguardo nel più breve tempo possibile, resto in attesa di vostro riscontro.

Angelo Giuliani
Sindaco di Orte


Condividi la notizia:
18 settembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR