--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Messaggio della presidente del senato Casellati alla 3 giorni Forza Italia

“Serve una più efficace gestione delle politiche migratorie”

Condividi la notizia:

Antonio Tajani

Antonio Tajani

Viterbo – “È con grande piacere e viva partecipazione che invio il mio saluto in occasione della manifestazione “L’ltalia e l’Europa che vogliamo”, giunta quest’anno alla sua ottava edizione”.

Alla tre giorni di Forza Italia a Viterbo arriva il saluto della presidente del senato Casellati. Li legge Antonio Tajani dal palco.

“Precedenti impegni di natura istituzionale non mi hanno consentito di accogliere il gradito invito a presenziare ai vostri lavori, ma voglio congratularmi con l’onorevole Antonio Tajani e con tutti gli organizzatori per l’impegno e l’entusiasmo profuso nell’organizzazione di questo prezioso momento di confronto sul rapporto tra l’Italia e l’Unione europea.

Una prospettiva che richiede una nuova riflessione tanto sul ruolo del nostro paese all’interno delle dinamiche comunitarie quanto sulla posizione dell’Europa stessa nello scacchiere internazionale.

Tante sono le questioni che l’Unione europea sarà chiamata ad affrontare nel prossimo futuro, a cominciare da quei temi che negli ultimi anni non sono stati risolti o affrontati compiutamente, come la necessità di dare nuovo slancio alle economie nazionali o una più efficace e coerente gestione delle politiche migratorie.

Allo stesso tempo occorre continuare con convinzione a favorire il radicarsi di una cultura europea capace di superare ogni barriera e ogni confine.

Una cultura che, pur nella sua dimensione sovranazionale, abbia comunque alla base il rispetto per la storia, le tradizioni e soprattutto le prerogative degli stati che dell’Unione europea costituiscono l’anima e il cuore pulsante.

Perché se è necessario che l’Europa parli al mondo con una sola voce, è altrettanto indispensabile che questa voce trovi la sua autorevolezza in una visione strutturale maturata attraverso la piena condivisione delle responsabilità e delle esigenze che le realtà nazionali esprimono”.


Condividi la notizia:
21 settembre, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR