--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Montefiascone - I ladri, dopo aver neutralizzato l’allarme, hanno sfondato un muro e aperto la cassaforte - Indagano i carabinieri

Furto con  scasso al supermercato, bottino da oltre 10mila euro

Condividi la notizia:

Montefiascone - Furto con scasso al Todis

Montefiascone – Furto con scasso al Todis

Montefiascone - Furto con scasso al Todis

Montefiascone – Furto con scasso al Todis

Montefiascone - Furto con scasso al Todis

Montefiascone – Furto con scasso al Todis

Montefiascone - Furto con scasso al Todis

Montefiascone – Furto con scasso al Todis

Montefiascone – Furto con  scasso al Todis, bottino da oltre 10mila euro.

Nella notte tra domenica e lunedì alcuni malviventi sono entrati nel supermercato Todis di via Cevoli a Montefiascone.

I ladri, probabilmente un gruppo composto da più persone, hanno neutralizzato l’allarme dei locali, poi hanno sfondato un muro e aperto la cassaforte.

All’interno, da una prima stima, c’erano oltre diecimila euro, cioè gli incassi di venerdì, sabato e domenica.

A scoprire il furto lunedì mattina sono stati i dipendenti all’apertura al pubblico.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Montefiascone insieme ai colleghi al nucleo operativo della compagnia che hanno effettuato i rilievi scientifici.

Il supermercato è rimasto chiuso al pubblico per l’intera mattinata ed è stato riaperto soltanto nel pomeriggio.

A causa dell’accaduto i pagamenti elettronici sono stati disabilitati. Per avvertire la clientela dell’inconveniente sono stati attaccati dei cartelli con scritto “Pagamento solo contanti causa furto”. Intorno alle 20, dopo alcuni interventi, i pagamenti con bancomat e carte di credito sono stati riattivati.

Non è il primo furto, quasi con le stesse modalità, che il supermercato ha subito in questi ultimi anni. 

Infatti era il 15 aprile 2017 quando ignoti fecero saltare con dell’esplosivo la cassaforte del negozio che si trovava nelle vicinanze dell’entrata. In quell’occasione i ladri non riuscirono a portare via nulla.

Stavolta invece il bottino è stato di oltre 10mila euro.

Sul fatto indagano i carabinieri.


Condividi la notizia:
29 ottobre, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR