Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Prima parte di gara perfetta per i gialloblù, che passano in vantaggio con Volpe ma al rientro in campo vengono sopraffatti dai padroni di casa - D'Angelo e Floro Flores portano il risultato sul 2-1 ma al quinto minuto di recupero Volpe firma il pareggio

La Viterbese dura un tempo ma beffa la Casertana al 95′

di Samuele Sansonetti
Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Michele Volpe

Sport – Calcio – Viterbese – Michele Volpe

Sport - Calcio - Viterbese - Tommaso Vitali

Sport – Calcio – Viterbese – Tommaso Vitali

Sport - Calcio - Viterbese - Lo striscione dei tifosi gialloblù a Caserta

Sport – Calcio – Viterbese – Lo striscione dei tifosi gialloblù a Caserta

Casertana – Viterbese 2-2 (primo tempo 0-1).

CASERTANA (3-5-2): Crispino; Longo (dal 12′ s.t. Clemente), Santoro, Caldore; Adamo (dal 12′ s.t. Floro Flores), D’Angelo, Lezzi, Zito, Paparusso (dal 1′ s.t. Laaribi); Castaldo, Starita.
Panchina: Zivkovic, Galluzzo, Gonzalez, Cavallini, Zivkov, Cirello, Matese, Varesanovic, Origlia.
Allenatore: Ciro Ginestra.

VITERBESE (3-5-2): Vitali; De Giorgi, Atanasov, Baschirotto; Zanoli (dal 12′ s.t. Bianchi), Bensaja, De Falco (dal 12′ s.t. Besea), Palermo (dal 31′ s.t. Culina), Errico; Volpe, Tounkara.
Panchina: Pini, Maraolo, Antezza, Milillo, Urso, Ricci, Molinaro, Sibilia, Simonelli.
Allenatore: Giovanni Lopez.

MARCATORI: 23′ p.t. Volpe (V), 16′ s.t. D’Angelo (C), 25′ s.t. Floro Flores (C), 45’+5 Volpe (V).

Arbitro: Luca Zucchetti di Foligno.
Assistenti: Antonio D’Angelo e Andrea Bianchini di Perugia.


Un primo tempo perfetto non basta per l’impresa.

Sul campo della Casertana, che rimane imbattuto anche quest’oggi, la Viterbese gioca 45 minuti di altissimo livello e arriva all’intervallo con un vantaggio meritato di una rete. Nella ripresa è tutta un’altra storia con la formazione di casa che si sveglia e mette sotto gli ospiti, irriconoscibili rispetto alla prima frazione, grazie a due reti di D’Angelo e Floro Flores. Allo scadere, però, il secondo gol di Volpe fa gioire i trenta tifosi provenienti dalla Tuscia con il 2-2 definitivo.

Emozionante, al di là del risultato, lo striscione esposto dai tifosi ospiti attorno al 20′ del primo tempo con la scritta “Ciao Adam” e dedicato al giovane tifoso della Casertana deceduto pochi giorni fa.

Molte sorprese da una parte e dall’altra nelle formazioni iniziali. La Casertana deve fare a meno di due centrali titolari (Silva e Rainone) e schiera il solito 3-5-2 con un trio inedito in difesa formato da Longo, Santoro e Caldore, mentre a centrocampo e in attacco recuperano i due “pezzi grossi” D’Angelo e Castaldo, capocannoniere dello scorso torneo. Modulo speculare per la Viterbese, che lascia invariato sia il blocco difensivo che quello offensivo di domenica ma inserisce De Falco davanti alla difesa.

Grazie al numero 21, assistito da Palermo e Bensaja, la qualità del centrocampo gialloblù aumenta e si nota fin dalle prime battute, giocate ad armi pari con i padroni di casa. Errico prova a farsi sentire con alcune giocate in velocità sulla corsia di sinistra e Tounkara e Volpe fanno a sportellate con i difensori avversari cercando di far valere il loro peso specifico. Dall’altra parte si mette subito in mostra Adamo, che all’11 prova a sorprendere Vitali ma non ci riesce. La partita prosegue senza sussulti ma solo fino al minuto 23, quando un piazzato di Volpe porta il risultato sull’1-0 per gli ospiti. Il quinto gol stagionale dell’attaccante, terzo consecutivo dopo Rieti e Sicula Leonzio, arriva sugli sviluppi di un calcio di punizione di Bensaja a cui fa seguito un batti e ribatti in area, sbloccato da una conclusione di Atanasov che sbatte su un avversario e serve involontariamente il compagno di squadra. Pochi minuti più tardi una falcata di Adamo mette in difficoltà Zanoli e manda Starita al tiro, ma il portiere dei laziali rimane vigile. La reazione rossoblù è tutta qui, mentre a tre minuti dall’intervallo la Viterbese sfiora il raddoppio con una volée di Tounkara di poco a lato.

Dopo l’intervallo Vitali è subito reattivo su Starita e poco più tardi Tounkara cerca il raddoppio ma schiaccia troppo il suo colpo di testa. Al 56′ D’Angelo suona la carica con un tiro dal limite, la Viterbese inizia ad accusare un po’ di timore e smette di attaccare. Ginestra se ne accorge e dopo Laaribi manda in campo Floro Flores e Clemente, mentre Lopez risponde con la quantità di Bianchi e Besea. I cambi danno ragione alla Casertana che tra il 61′ e il 70′ la ribalta: prima D’Angelo pesca il jolly con un gran destro dalla distanza, dopo Floro Flores torna al gol con un destro in controbalzo che non lascia scampo a Vitali. Nonostante lo svantaggio la Viterbese non riesce più ad essere pericolosa e come non bastasse si fa male anche Palermo, che lascia il campo aiutato da due assistenti dello staff medico e vede entrare al suo posto Culina. Nemmeno quest’ultimo riesce a dare la carica e l’incontro si avvia, tra un fallo tattico e l’altro, al 90′ minuto con il 2-1 parziale che al 95′ diventa 2-2 grazie alla rete di Volpe, servito a centro area da Tounkara e mette la seconda firma su un pareggio importantissimo e per certi versi inaspettato.

Migliore in campo dei laziali, ovviamente, l’attaccante ex Rimini, sempre più a suo agio al fianco di Tounkara e autore di 13 reti in tandem con il collega.

Archiviata la 13esima giornata, la Viterbese tornerà ad allenarsi già da domani per via del secondo turno di coppa Italia da giocare mercoledì pomeriggio al Rocchi. Il match contro il Teramo si giocherà alle 18,30 su gara unica a eliminazione diretta: in caso di pareggio al 90′ si andrà avanti coi supplementari e gli eventuali calci di rigore. Domenica, poi, seconda trasferta consecutiva in campionato sul campo del Monopoli dell’ex Jefferson.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
13esima giornata
domenica 3 novembre

Catanzaro – Avellino 3-1 (sabato)
Bari – Vibonese 2-2
Paganese – Catania (rinviata)
Rende – Monopoli 1-2
Rieti – V. Francavilla 1-1
S. Leonzio – Cavese 3-1
Ternana – Picerno 2-1
Casertana – Viterbese 2-2
Potenza – Reggina 0-3
Teramo – Bisceglie 1-0


Serie C – girone C
classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Reggina311394027819
Ternana261382318144
Monopoli251381420128
Potenza24137321486
Bari231365220119
Teramo211363417143
Viterbese211363424195
Catanzaro201362518153
Casertana181346321165
Vibonese171345424204
V. Francavilla171345417161
Catania17125251920-1
Paganese161244421173
Avellino14134271522-7
Picerno13133461520-5
Cavese1313346822-14
Rieti12133371624-8
Bisceglie1013247716-9
S. Leonzio9132381222-10
Rende613139825-17

Serie C – girone C
i marcatori della Viterbese

7 gol: Mamadou Tounkara
6 gol: Michele Volpe
2 gol: Andrea Errico, Daniel Bezziccheri
1 gol: Stefano Antezza, Mario Pacilli (1 rigore), Salvatore Molinaro, Zhivko Atanasov, Davide Sibilia, Marco Simonelli, Mattia Zanoli


Condividi la notizia:
3 novembre, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR