Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Quattro consiglieri comunali si rivolgono al sindaco per chiedere di annullare l'appuntamento di Casapound del 13 dicembre

“Inopportuno, sbagliato, superficiale e provocatorio concedere la sala Regia per iniziative di partito”

Condividi la notizia:

Viterbo - Sala Regia

Viterbo – Sala Regia

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – La scelta da parte dell’amministrazione comunale di concedere la sala Regia per una riunione di partito ci appare inopportuna e sbagliata.

Ancor di più se viene assegnata a una forza politica dichiaratamente neofascista come è CasaPound. Peraltro il tema scelto, quello dell’immigrazione e in particolare il sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar) è un tema sensibile, particolarmente sensibile che può essere facilmente male interpretato, frainteso e ingenerare problematiche non facilmente prevedibili.

È superficiale e anche provocatorio concedere una sede istituzionale quale è la sala Regia per iniziative di partito e di parte.

I sottoscritti consiglieri comunali si rivolgono al sindaco della città chiedendo di annullare tale appuntamento che può essere solo utile a ingenerare polemiche e problemi.

Francesco Serra
Alvaro Ricci
Patrizia Frittelli
Lina Delle Monache


Condividi la notizia:
8 dicembre, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR