Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Gli ultimi dati Istat dedicati al settore - Anche la superficie utilizzata dalle imprese supera il 40% del territorio provinciale

Le aziende agricole della Tuscia tra le più numerose d’Italia

Condividi la notizia:

Un agricoltore

Un agricoltore

Coltivazione biologica

Coltivazione biologica

Lavoro

Lavoro in campagna

Viterbo – La Tuscia ha un numero di aziende agricole e di superficie agricola utilizzata tra i più alti a livello nazionale. I dati sono dell’Istat, l’istituto nazionale di statistica.

Per quanto riguarda le aziende, in provincia di Viterbo la forbice oscilla tra 6,1 e 9,5 aziende ogni 100 abitanti. La superficie agricola oscilla invece tra il 41,1% e il 58% rispetto alla superficie totale provinciale.

A livello nazionale sono poco più di 1,5 milioni le attività economiche che operano principalmente o come attività secondaria nel settore agricolo. La superficie agricola utilizzata (Sau) è di circa 12,8 milioni di ettari. Le aziende agricole hanno in media 8,4 ettari di Sau e realizzano in media una produzione standard di 38,7 mila euro.

“Le imprese agricole – spiega Istat in una nota – sono 413 mila (27,3%), le aziende agricole gestite o da imprese che operano in maniera prevalente in altri settori produttivi o da istituzioni pubbliche e da istituzioni non profit sono 86 mila (5,7%), le aziende agricole il cui conduttore è una unità economica non attiva, che possono operare occasionalmente per il mercato, sono 550 mila (36,3%) e infine le aziende gestite direttamente da persone fisiche (famiglie), sono circa 466 mila (30,7%). Le aziende con coltivazioni sono il 97,4%. Le aziende agricole specializzate nelle colture permanenti rappresentano il 48,4% del totale nazionale, seguite dalle aziende specializzate nei seminativi (24,6%)”.

Tra le aziende agricole, quelle con allevamenti sono 242 mila, circa il 16% delle aziende totali. La maggior parte delle unità produttive agricole è concentrata nelle regioni del sud. Puglia, Sicilia, Calabria e Campania sono le prime quattro regioni, dove si concentrano oltre 700 mila aziende (46,9%).

Le imprese agricole detengono infine oltre il 65% della superficie agricola utilizzata, attestandosi su una dimensione media di oltre 20 ettari, occupano in media circa 2 addetti e assorbono il 75,8% delle produzione standard complessiva. Il 61% è senza dipendenti.

Daniele Camilli


Condividi la notizia:
26 dicembre, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR