Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civita Castellana - I consiglieri comunali Pd, Simone Brunelli e Vanessa Losurdo, invitano l'amministrazione a rivedere la scelta del premio per il progetto “I giovani incontrano la Shoah”

“Non portare i ragazzi ad Auschwitz è sbagliato e incomprensibile”

Condividi la notizia:

Civita Castellana - Il documento

Civita Castellana – Il documento

Civita Castellana – “Non portare i ragazzi ad Auschwitz è una scelta scelta sbagliata e incomprensibile”. I consiglieri comunali Pd, Simone Brunelli e Vanessa Losurdo attaccano l’amministrazione di Civita Castellana.

“Dalla risposta a un’interrogazione consiliare – scrivono i due consiglieri in un post su Facebook – apprendiamo che da quest’anno i ragazzi delle scuole superiori che parteciperanno al progetto “I giovani incontrano la Shoah” non verranno portati ad Auschwitz, ma che il premio “consisterà nell’attribuzione di una medaglia e in un premio in denaro all’Istituto di Istruzione superiore che potrà andare a finanziare progetti scolastici utili a sostenere campagne contro il razzismo è l’antisemitismo”.

Senza voler fare inutili strumentalizzazioni, troviamo questa scelta profondamente sbagliata, perché non esiste miglior “campagna contro il razzismo e l’antisemitismo” che portare i ragazzi a vedere con i propri occhi gli orrori perpetuati nei campi di concentramento nazisti”.

Quindi: “Invitiamo pertanto pubblicamente l’amministrazione comunale a rivedere questa scelta sbagliata e incomprensibile”.

 


Condividi la notizia:
10 dicembre, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR