--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Venerdì 6 dicembre nell'aula magna dell'Unitus il convegno organizzato dal Centro Studi Itard, in collaborazione con Irase Uil scuola Rua e università - Somigli (Uil): "Un'opportunità di formazione professionale e culturale"

“The international dyslexia conference Bes and Sed”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Silvia Somigli

Silvia Somigli

L'università degli studi della TusciaL'università degli studi della Tuscia

L’università degli studi della Tuscia

Viterbo – “The international dyslexia conference Bes and Sed”.

Il Centro Studi Itard, in collaborazione con Irase Uil scuola Rua e Unitus, venerdì 6 dicembre dalle 15 alle 19 nell’aula magna dell’Università della Tuscia in via Santa Maria in Gradi organizzano il convegno a cui prederanno parte autorevoli nomi del settore.

Silvia Somigli che da sempre con la Uil pone grande attenzione a una delle tematiche più attuali del mondo della scuola la definisce un’opportunità di formazione professionale e non solo.

“Verranno affrontati – spiega Somigli, segretario organizzativo regionale Uil scuola Lazio – temi e contenuti utili per fronteggiare un tema, quello della disabilità, che in forma pregnante anima alcuni istituti scolastici della nostra provincia con una ricaduta operativa in termini didattici.

L’iniziativa ricalca l’intenzione che la Uil persegue non solo esprimendo solidarietà e vicinanza al mondo della scuola, ma anche convogliando la professionalità con iniziative come questa che sono espressione di aspetti più tecnici e al tempo stesso culturali”.

Somigli sottolinea come questi siano “strumenti di emancipazione sociale in cui sia gli operatori del mondo della scuola che i giovani vengono stimolati e spinti a porre attenzione a certi aspetti della realtà spesso oscurati, perché ormai affidati ai social e che invece sono fondamentali per la vita pratica e per la conoscenza”.


Il programma:

APERTURA
Conduce – Désirée Sega – Insegnante, Specialista Itard
• Silvia Somigli – Segretario Organizzativo Regionale UIL Scuola Lazio
• Andrea Genovesi – Università della Tuscia

Apertura dei lavori
Simonetta Pachella – Dirigente Scolastico I.S.I.S. Francesco Orioli 

RELAZIONI
Piero Crispiani – Università di Macerata
“Disordini esecutivi e processi apprenditivi. Avvertenze terapiche e didattiche”

Sujata Bahn – Professor Head – Departmrent of Special Education Sndt Women-s University, Luhu Mumbai (India)
“Neurosviluppo e manifestazione di difficoltà esecutive”

Mauro Spezzi – Pedagogista Uniped, Specialista Itard
“La prevenzione delle difficoltà di apprendimento secondo le Linee Guida del Metodo Crispiani. Interventi sul territorio viterbese”.

Eleonora Palmieri – Psicologa, Specialista Itard, neuropsicomotricista
“Pratiche di neuroattivazione e di “Reveil Cognitivo” nel Cognitive Motor Training”

Interventi a richiesta.

CONCLUSIONI
Paola Adami – Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Fratelli Agosti, Bagnoregio


Condividi la notizia:
2 dicembre, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR