Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Acquapendente - Il commissario straordinario Selmi ha indetto le consultazioni - Tempo fino al 20 gennaio per presentare le liste

Consorzio di bonifica Etruria meridionale e Sabina, il 9 febbraio l’elezione del cda

Condividi la notizia:

Acquapendente

Acquapendente

Acquapendente – Consorzio di bonifica Etruria meridionale e Sabina, il 9 febbraio l’elezione del consiglio d’amministrazione.

Lo ha stabilito il commissario straordinario Luciana Selmi, che ha fissato le varie tappe del percorso che porterà alla nomina dell’organo elettivo.

L’elenco definitivo dei circa 15mila aventi diritto al voto è stato approvato il 10 gennaio. I seggi saranno aperti dalle 8 alle 20.

Per presentare le liste dei candidati c’è tempo fino alle 14 di lunedì 20 gennaio.

Il Consorzio di bonifica Etruria meridionale e Sabina, con sede ad Acquapendente, è successore a titolo universale dei consorzi di bonifica Reatina e Val di Paglia superiore. Il suo comprensorio si estende su tutta la fascia nord-orientale della provincia di Viterbo e su gran parte di quella di Rieti, arrivando anche a sforare i confini regionali, in alcuni comuni dell’area meridionale delle province di Siena e Grosseto.

 

 


Condividi la notizia:
14 gennaio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR