--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tribunale - Arrestati con la droga due viterbesi - Fermati a Ronciglione sono stati rimessi in libertà dopo la convalida - Non potranno allontanarsi dal capoluogo

Due pusher tornano da Roma con oltre 30 grammi di coca, scatta l’obbligo di dimora a Viterbo

Condividi la notizia:

Giuliano MIgliorati

Giuliano MIgliorati

Viterbo – (sil.co.) – Due pusher tornano da Roma con oltre 30 grammi di coca, scatta l’obbligo di dimora a Viterbo.

Arrestati due presunti corrieri della droga. Si tratta di due viterbesi, entrambi pregiudicati, fermati giovedì a Ronciglione, mentre rientravano in macchina da Roma con un “carico” di oltre trenta grammi di cocaina. 

Ieri sono comparsi davanti al giudice Roberto Colonnello che, convalidando il fermo per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti della coppia, ha rimesso in libertà i presunti pusher, disponendo per tutti e due il solo obbligo di dimora a Viterbo.

Il pubblico ministero Michele Adragna, oltre alla convalida dell’arresto, aveva chiesto solo per uno dei due, addosso al quale non è stata trovata sostanza, l’obbligo di dimora, chiedendo invece la misura di custodia cautelare in carcere per l’altro, addosso al quale, occultata negli indumenti, sono stati rinvenuti i 32 grammi di cocaina sequestrati nel corso dell’operazione.

Il difensore Giuliano Migliorati, chiedendo imparzialità di trattamento, ha ottenuto per entrambi gli arrestati la sola misura dell’obbligo di dimora a Viterbo.

Il processo per direttissima è stato rinviato al prossimo 24 marzo per dare tempo alla difesa di valutare ila possibilità di ricorrere a riti alternativi come l’abbreviato o il patteggiamento che, in caso di condanna, prevedono lo sconto di un terzo della pena. 

I due sono difesi rispettivamente da Giuliano Migliorati e  da Samuele De Santis e Domenico Gorziglia.


Condividi la notizia:
25 gennaio, 2020

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR