--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Montefiascone - Intervento dei carabinieri – Danni ingenti alla struttura – Malviventi in azione intorno alla mezzanotte in concomitanza con i botti di Capodanno

Furto con esplosione alla Coop

Condividi la notizia:

Montefiascone - I carabinieri sul posto

Montefiascone – I carabinieri sul posto

 
Montefiascone - La Coop in cui è stato messo a segno il furto

Montefiascone – La Coop in cui è stato messo a segno il furto

Montefiascone - La Coop in cui è stato messo a segno il furto

Montefiascone – La Coop in cui è stato messo a segno il furto

Montefiascone - La Coop in cui è stato messo a segno il furto

Montefiascone – La Coop in cui è stato messo a segno il furto

Montefiascone – Furto con esplosione alla Coop.

Intorno alla mezzanotte, mentre si festeggiava l’arrivo del nuovo anno, alcuni malviventi sono entrati nel supermercato Coop di via Cardinal Salotti a Montefiascone.

I ladri, probabilmente un gruppo composto da più persone, hanno sfondato un muro esterno nella parte posteriore della struttura e sono entrati all’interno del supermercato.

Una volta dentro al supermercato, hanno fatto saltare in aria con dell’esplosivo la cassaforte con all’interno, da una prima stima, circa ottomila euro.

A dare l’allarme, intorno alla mezzanotte, alcuni residenti della zona che hanno sentito una forte esplosione in concomitanza dei botti di Capodanno.

Immediato l’intervento dei carabinieri, ma in pochi secondi i ladri si sono dati alla fuga con l’incasso. Ingenti i danni al supermercato.

Sono intervenuti i carabinieri della stazione di Montefiascone insieme ai colleghi dell’aliquota radiomobile della compagnia che hanno effettuato i rilievi scientifici.

Sul posto a presidiare la zona, fin dalle prime ore della mattina, la vigilanza privata.

Non è il primo furto, quasi con le stesse modalità, a Montefiascone ai danni di supermercati.

Infatti nello scorso mese di ottobre un furto simile, con l’utilizzo dell’esplosivo per far saltare la cassaforte, è avvenuto al Todis di via Cevoli. In quell’occasione il bottino fu di oltre diecimila euro.

Inoltre il 15 aprile 2017, sempre ai danni del Todis, ignoti fecero saltare con dell’esplosivo la cassaforte del supermarket che si trovava nelle vicinanze dell’entrata. In quell’occasione i ladri non riuscirono a portare via nulla.

Sul furto di Capodanno contro la Coop indagano i carabinieri.


Condividi la notizia:
1 gennaio, 2020

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR