--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Contro il Picerno i gialloblù tornano al successo esterno dopo quattro mesi e mezzo - A Potenza finisce 1-0: la decide Tounkara - In attesa dei match di domani laziali in zona playoff

La Viterbese ritrova il sorriso, agganciato l’ottavo posto

di Samuele Sansonetti
Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza di Mamadou Tounkara

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza di Mamadou Tounkara

Picerno – Viterbese 0-1 (primo tempo 0-0).

PICERNO (3-5-2): Pane; Priola (dal 32′ s.t. Vanacore), Fontana, Lorenzini; Melli (dal 16′ s.t. Nappello), Kosovan, Vrdoljak (dal 32′ s.t. Calamai), Pitarresi, Guerra (dal 40′ s.t. Squillace); Santaniello, Esposito (dal 32′ s.t. Ripa). 
Panchina: Cavagnaro, La Vigna, , Zaffagnini, Ruggieri, Donnarumma, Montagno.
Allenatore: Domenico Giacomarro.

VITERBESE (3-4-1-2): Pini; De Giorgi, Markic (dal 43′ s.t. Ricci), Baschirotto; Bianchi (dal 1′ s.t. Zanoli), Besea (dal 1′ s.t. De Falco), Sibilia, Errico; Bensaja (dal 32′ s.t. Urso); Bunino, Tounkara (dal 32′ s.t. Molinaro).
Panchina: Maraolo, Vitali, E. Menghi, Simonelli, Culina.
Allenatore: Antonio Calabro.

MARCATORI: 6′ s.t. Tounkara (V).

Arbitro: Gianpiero Miele di Nola.
Assistenti: Marco Ceolin di Treviso e Andrea Torresan di Bassano del Grappa.


Tounkara rompe un digiuno che durava dal 27 ottobre. E regala alla Viterbese un successo esterno che mancava dal primo settembre.

Al Viviani di Potenza i gialloblù battono il Picerno nell’anticipo della 22esima giornata e ritrovano il sorriso dopo la delusione di domenica col Bari.

I tre punti fuori dal Rocchi mancavano da tanto, troppo tempo. E arrivano in uno scontro quasi diretto molto complicato: con una sconfitta la zona playout si sarebbe avvicinata pericolosamente ma in questo modo si allontana in maniera consistente, consentendo ai viterbesi di affrontare i prossimi incontri con meno timori.

A decidere la partita, come detto, è l’attaccante di origini senegalesi a inizio ripresa, che sigla l’1-0 definitivo grazie a un ottimo servizio di Bunino che è risultato tra i migliori in campo.

Nel primo tempo poco meglio il Picerno (in campo senza under) e Viterbese non pervenuta. Gialli ingenui per Besea e Markic nelle battute iniziali e nei minuti successivi pressione crescente della squadra di casa, che sfiora il vantaggio con una conclusione di Santaniello sporcata in extremis proprio da Besea e un palo esterno colpito da Pitarresi. Il 3-4-1-2 pensato da Calabro fino all’intervallo non funziona e l’unica sufficienza piena è per Bensaja, schierato sulla tre quarti e incaricato di disturbare l’inizio di azione avversaria ancor prima di Tounkara e Bunino (all’esordio da titolare con la sua nuova maglia). Errico e Bianchi, quinti di centrocampo, sono assenti e sulle seconde palle arriva quasi sempre per primo il Picerno: proprio per questo il tecnico degli ospiti lascia negli spogliatoi Besea e Bianchi (anche lui ammonito) e a inizio ripresa manda in campo De Falco e Zanoli.

A questo punto inizia un’altra partita e si nota fin dal 46′, quando un’azione sull’asse Tounkara – Bunino manda al tiro il secondo che sfiora lo specchio della porta con un colpo di testa sotto misura. L’accoppiata funziona meglio a parti invertite: ripartenza di Bunino, assist perfetto per Tounkara e sinistro secco che al 51′ supera Pane tra le proteste rossoblù per un presunto fallo laterale non ravvisato dall’arbitro a inizio azione. Dopo lo svantaggio Giacomarro cambia impostazione con pressing a tutto campo e uno schieramento più offensivo ma la Viterbese si difende con ordine, subito pronta a ripartire. Di pericoli veri, dalle parti di Pini, non se ne vedono e nonostante l’apprensione finale la squadra laziale chiude l’incontro con una vittoria importantissima, che certifica il +8 sulla zona playout e l’ottavo posto al pari del Teramo. Ovviamente in attesa delle partite di domani.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
22esima giornata
domenica 19 gennaio

Picerno – Viterbese (sabato)
Vibonese – Cavese
Catania – Potenza
Bisceglie – Reggina
Ternana – Rende
Bari – Rieti
Paganese – S. Leonzio
Casertana – V. Francavilla
Teramo – Avellino
Catanzaro – Monopoli


Serie C – girone C
classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Reggina49201541421329
Bari40201172341420
Ternana4020124428199
Potenza39201235241410
Monopoli37201217271710
Catanzaro322095628226
Catania29208572930-1
Viterbese282184929272
Teramo28207762223-1
Vibonese2720695382612
Paganese272076731265
Avellino27208392529-4
Casertana262068628271
Cavese25206771828-10
V. Francavilla23205872427-3
Picerno202155112027-7
Bisceglie142028101630-14
Rende142035121436-22
S. Leonzio112025131939-20
Rieti82034132143-22

Serie C – girone C
i marcatori della Viterbese

8 gol: Michele VolpeMamadou Tounkara
2 gol: Andrea Errico, Daniel Bezziccheri, Zhivko Atanasov
1 gol: Stefano Antezza, Mario Pacilli (1 rigore), Salvatore Molinaro, Davide Sibilia, Marco Simonelli, Mattia Zanoli, Nicholas Bensaja


Condividi la notizia:
18 gennaio, 2020

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR