--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Sotto di due reti e senza Baschirotto dal 24', la squadra di Calabro pareggia i conti ma subisce il 3-2 a due minuti dal termine

In dieci per più di un’ora, la Viterbese sfiora l’impresa

di Samuele Sansonetti

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Toni Markic

Sport – Calcio – Viterbese – Toni Markic

Sport - Calcio - Viterbese - Tommaso Vitali

Sport – Calcio – Viterbese – Tommaso Vitali

Vibonese – Viterbese 3-2 (primo tempo 2-0).

VIBONESE (4-3-3): Mengoni; Ciotti (dal 34′ s.t. Battista), Redolfi, Altobello, Tito; Tumbarello, Pugliese(dal 1′ s.t. Mahrous), Signorelli; Berardi (dal 10′ s.t. Del Col), Bubas (dal 34′ s.t. Taurino), Bernardotto (dal 10′ s.t. Emmausso).
Panchina: Greco, Malberti, Rezzi, Prezzabile, Napolitano, Petermann, Sgambati.
Allenatore: Michele Facciolo (Giacomo Modica squalificato).

VITERBESE (3-4-1-2): Vitali; Negro, Markic, Baschirotto; De Giorgi, Bensaja, Besea (dal 34′ s.t. Antezza), Errico (dal 10′ s.t. Urso); Molinaro; Bunino (dal 10′ s.t. Simonelli, dal 34′ s.t. Bianchi), Tounkara. 
Panchina: Pini, Maraolo, E. Menghi, Corinti, Zanoli.
Allenatore: Antonio Calabro.

MARCATORI: 11′ p.t. Bernardotto (VIB), 25′ p.t. (r) Bubas (VIB), 19′ s.t. Negro (VIT), 26′ s.t. Tounkara (VIT), 43′ s.t. Emmausso (VIB).

Arbitro: Michele Giordano di Novara.
Assistenti: Davide Meocci di Siena e Nicola Mariottini di Arezzo.


Due reti subite a causa di due gravi errori difensivi, uno dei quali corredato dall’espulsione di Baschirotto. Una ripresa di carattere in cui il pareggio va addirittura stretto. E la beffa finale a due minuti dal termine.

Al Razza di Vibo Valentia succede di tutto e la Viterbese è la protagonista, sia in positivo che in negativo, di un pomeriggio in cui arriva una sconfitta amara. A sorridere è la Vibonese, che non vinceva da nove giornate e brinda a un successo di fondamentale importanza in ottica salvezza.

In dieci per più di un’ora e sotto di due reti la squadra di Calabro riesce a trovare il pareggio e va vicina addirittura al vantaggio. Nel finale, poi, è costretta ad arrendersi al gol della domenica, a pochi istanti dal triplice fischio che in questo caso avrebbe sancito una sorta di miracolo sportivo.

Un cambio a reparto rispetto a domenica scorsa per Modica: Ciotti per Mahrous in difesa, Pugliese per Petermann a centrocampo e Bernardotto per Taurino in attacco. Il tecnico siciliano è in tribuna per squalifica e lascia in panchina Battista, unico ex della partita con sei presenze alla Viterbese nella seconda metà della stagione 2016-2017. Al 4-3-3 avversario Calabro risponde con il 3-4-1-2 previsto alla vigilia: la strategia under spedisce in porta Vitali mentre in mezzo al campo la novità principale è l’atteggiamento molto offensivo con Molinaro alle spalle di Tounkara e Bunino in attacco.

Dopo dieci minuti soporiferi la squadra di casa passa in vantaggio alla prima occasione utile: lancio dalla difesa di Redolfi, scatto di Bernardotto che sovrasta fisicamente Markic e piazzato alla sinistra di Vitali. La Viterbese prova a scuotersi con una progressione di Bunino sventata da una bella parata di Mengoni ma un secondo errore della difesa gialloblù spiana la strada al successo della Vibonese a nemmeno un terzo di gara. Il minuto è il numero 24 e un’uscita a vuoto di Vitali libera la porta a Berardi, buttato giù da Baschirotto che provoca un calcio di rigore e viene punito con l’espulsione diretta. Dal dischetto, il minuto successivo, va Bubas che fa 2-0 mentre Calabro ridisegna il laziali con un 3-4-2 con De Giorgi arretrato in difesa e Molinaro sulla fascia destra di centrocampo. Agli ospiti va tutto male e al 29′ arriva l’ennesima conferma con un colpo di testa di Bunino che si stampa sopra la traversa e di fatto chiude le palle gol della prima frazione.

Nel secondo tempo la Vibonese gioca prova ad abbassare i ritmi mentre squadra laziale entra in campo in maniera molto più decisa. L’uomo in meno non si nota, il pressing è alto e costante e al 64′ la gara viene riaperta dalla prima marcatura in gialloblù di Negro. Il gol arriva sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto bene da Bensaja e rifinito da una sponda di testa di Molinaro, che favorisce il tap in vincente del difensore ex Monza. Dopo il 2-1 il match cambia clamorosamente volto e sei minuti più tardi la Viterbese trova addirittura il 2-2, sempre su calcio piazzato e sempre su assist di Molinaro. A segnare stavolta è Tounkara, che buca Mengoni con una bella girata e dedica il gol ai tifosi presenti nel settore ospiti. Nel finale tanta Viterbese, un rigore dubbio non fischiato su Tounkara e poco rossoblù, ma nonostante questo il campo premia la squadra di casa, che pesca un jolly incredibile con Emmausso, direttamente da calcio di punizione a due minuti dal termine. Una punizione troppo grave per la squadra di Calabro, capace di rimontare due reti in dieci uomini e di sopperire all’espulsione con tanto cuore.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
26esima giornata
domenica 16 febbraio

Teramo – Monopoli 0-3 (sabato)
Vibonese – Viterbese 3-2
Catanzaro – Casertana 1-1
Catania – Reggina 0-0
Bisceglie – S. Leonzio 0-1
Avellino – Cavese
Bari – Picerno
Potenza – Rende
Paganese – Rieti
Ternana – V. Francavilla


Serie C – girone C
classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Reggina60261862481731
Bari51251492451926
Monopoli51261637372017
Ternana48251465342115
Potenza4525136628208
Catanzaro42261268402812
Teramo372610792729-2
Catania372610793436-2
Viterbese35261051135341
Cavese32258892132-11
Vibonese32267118423210
V. Francavilla312571083032-2
Paganese3125710831283
Casertana3126613731310
Avellino302586112936-7
Picerno262568112530-5
Bisceglie1926310131935-16
S. Leonzio192647152543-18
Rende162537151644-28
Rieti122545162656-30

Serie C – girone C
i marcatori della Viterbese

9 gol: Mamadou Tounkara
8 gol: 
Michele Volpe
4 gol: Salvatore Molinaro
2 gol: Andrea Errico, Daniel Bezziccheri, Zhivko Atanasov, Nicholas Bensaja
1 gol: Stefano Antezza, Mario Pacilli (1 rigore), Davide Sibilia, Marco Simonelli, Mattia Zanoli, Stefano Negro


Condividi la notizia:
16 febbraio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR