--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Politica - Il consigliere Giacomo Barelli (Viva Viterbo) bacchetta il vicesindaco: "Ha mandato a quel paese il presidente del consiglio con un linguaggio da osteria"

“E’ inaccettabile, Contardo si dimetta per ridare dignità alla nostra città”

Condividi la notizia:

Giacomo Barelli

Giacomo Barelli

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Mi auguro che qualcuno intervenga, un vicesindaco di capoluogo di provincia non può esprimersi offendendo le istituzioni, così è un reato.

Ricordo inoltre al vicesindaco Contardo, noto esponente della Lega, che i 400 milioni del governo forse non sono sufficienti ma avrebbero potuto essere 400 + 49 milioni se il suo partito li avesse restituiti.

Ancora una dimostrazione di inadeguatezza e scarso senso delle istituzioni dopo Arena che che se la prende con il ministro della Salute e ieri col capo della polizia. Oggi il vicesindaco di Viterbo che manda a quel paese il presidente del consiglio con linguaggio da osteria.

Impossibile collaborare con chi dileggia le istituzioni in un momento come questo.

E’ inaccettabile, si scusi e si dimetta per ridare dignità alla nostra città.

Giacomo Barelli
Viva Viterbo


Condividi la notizia:
29 marzo, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR