Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civita Castellana - Fratelli d’Italia auspica un ripensamento da parte del primo cittadino

“Il sindaco Caprioli ritiri le sue dimissioni”

Condividi la notizia:

Franco Caprioli e Alberto Cataldi

Franco Caprioli e Alberto Cataldi

Civita Castellana – Riceviamo e pubblichiamo – A fronte delle nascenti polemiche sulle inaspettate dimissioni del sindaco, appare doveroso intervenire per chiarire il nostro punto di vista: le condizioni di salute di Franco hanno evidentemente risentito degli impegni e dello stress dovuti al suo ruolo e ci spingono a porgergli i nostri migliori auguri per una pronta guarigione.

Auspichiamo, però, un netto ripensamento da questa posizione da parte di Caprioli: il sindaco deve considerare che la sua è stata una elezione quasi plebiscitaria, e Fratelli d’Italia è stato un alleato fedele che lo ha sostenuto senza riserve ed in maniera trasparente, rispettando sempre l’alleanza elettorale con la Lega.

Nel rispetto del mandato elettorale, i nostri amministratori vogliono e devono poter continuare a dare il loro contributo nella gestione della vita amministrativa di Civita Castellana: la città lo ha chiesto e dobbiamo onorare questo impegno.

Confidiamo, quindi, che il periodo di attesa prima che le sue dimissioni diventino definitive sia per lui un periodo di riposo e rigenerazione, tale da portarlo ad un ripensamento definitivo: le sue qualità umane e professionali non sono mai state in discussione.

Questo auspichiamo per il bene di Civita Castellana.

Gianluca Gasperini portavoce circolo Fratelli d’Italia Civita Castellana


Condividi la notizia:
6 giugno, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR