Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Il giornale di mezzanotte - Viterbo - Aveva 97 anni - Il ricordo del nipote Simone Spadini: "Fino all'ultimo ha avuto l'energia e il coraggio di un vero bersagliere"

“Addio a Oberdan Cecconi, l’ultimo reduce della battaglia di Bir el Gobi”

Condividi la notizia:

Oberdan Cecconi

Oberdan Cecconi

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Ieri si è spento a 97 anni mio nonno Oberdan Cecconi, l’ultimo bersagliere reduce della seconda battaglia libica di Bir el Gobi, la cui partecipazione gli valse la medaglia al valore ed il cavalierato della Repubblica.

In quella battaglia, avvenuta tra il 3 e il 7 dicembre del 1941, l’intento inglese di prendere alle spalle le divisioni italiane non fu atto semplice. I giovani bersaglieri, animati da spirito ideologico, resistettero contrattaccando vittoriosamente.

Quell’energia e quel coraggio, racchiusi nel motto “la terra tremi sotto il passo del bersagliere”, hanno accompagnato mio nonno sempre, fino all’ultima corsa.

Oberdan Cecconi era attivo e partecipe ai raduni dell’arma, fino a 92 anni ha corso al ritmo del Flik e flok lungo le strade battute dalla fanfara nel raduno di Asti.

I funerali avranno luogo oggi alle 10,30 alla chiesa dei frati Cappuccini a Viterbo.

Simone Spadini


Condividi la notizia:
4 luglio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR