Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Barelli (Forza civica) attacca: "Con la città allo stremo del documento non c'è traccia e l'anno è praticamente finito"

Bilancio preventivo 2020, chi l’ha visto?

di Giuseppe Ferlicca
Condividi la notizia:

Viterbo - Consiglio comunale - Arena e Barelli

Viterbo – Consiglio comunale – Arena e Barelli

Viterbo – Bilancio preventivo 2020, chi l’ha visto? L’anno sta finendo, eppure, del documento economico, importante per l’attività amministrativa, ovvero per investire fondi in attività e progetti a palazzo dei Priori ancora non se ne parla.

La prossima tornata di consigli comunali è stata convocata, ma dell’ordine del giorno nessuna traccia. Il che vuol dire, facendo due conti, che se tutto va bene sarà approvato a novembre.

“In pratica – spiega Giacomo Barelli (Forza civica) – avrà validità per un mese”. E senza bilancio: “Appalto per il verde o i rifiuti non si possono fare. Non si può fare niente – insiste Barelli – e questo, con la città ridotta allo stremo”.

Servirebbero certezze e stanziamenti che possono trovare origine nel bilancio. Del resto, anche in maggioranza Gianmaria Santucci (Fondazione) aveva indicato chiaramente quale doveva essere la strada per uscire dalla crisi nel centrodestra in comune: mettere in piedi un bilancio in grado di dare risposte concrete alla città.

Finora si sono viste solo le domande. Un bel problema.

“A oggi non c’è niente – prosegue Barelli – il bilancio non è stato approvato nemmeno in giunta. Sulla tornata di consigli comunali stabilita in capigruppo, la notizia è quella che manca, ovvero il bilancio che non c’è”.

Dall’opposizione fanno quello che possono. “Ci possiamo impegnare, ma non possiamo predisporre il bilancio. Non spetta a noi. E neppure velocizzare le pratiche, nemmeno è passato in giunta.

L’iter d’approvazione è comunque lungo, non si risolve da un giorno all’altro”. Con il 2020 è agli sgoccioli.

“Da quando sarà presentato ci vorrà un mese, questo significa che avrà una validità pari a un anno. Credo che sia un caso unico nella storia”.

Giuseppe Ferlicca


Condividi la notizia:
15 settembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR