Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Il giornale di mezzanotte - Anche tu reddattore - Viterbo - La segnalazione di Massimo Abbate

“Come sono possibili tre passaggi al mese per il ritiro della carta all’isola ecologica del Belcolle?”

Condividi la notizia:

L'isola ecologica dell'ospedale Belcolle

L’isola ecologica dell’ospedale Belcolle
(foto di repertorio)

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Quando accadono queste cose, difficilmente si sa con chi interagire, a chi chiedere spiegazioni o semplicemente… “ricordarlo nelle proprie preghiere”.

Mi riferisco al nuovo contratto fra il Comune di Viterbo e la Viterbo Ambiente, che prevede tre passaggi al mese per il ritiro della carta presso i contenitori dell’isola ecologica del Belcolle, al posto dei 6/7 ante 1/9.

E’ facile immaginare che sono più di due settimane che il mitico contenitore giallo straripa, che tra le altre cose si è rotto sopra, e che i bravi cittadini “coglioni”, mi si permetta tale termine, ogni volta che vanno, si riportano a casa il “malloppo” sperando nella positività del prossimo viaggio.

Se questo è vero (così mi si racconta oralmente dalla società), mi chiedo quale studio approfondito e geniale sia stato effettuato per prendere tale decisione, chi l’abbia presa e sulla base di cosa… o se per caso, ci sia solo un semplice ritardo, poiché è stato considerato un taglio dei costi, ma un raddoppio dei contenitori… e allora chiedo scusa per la presente, ma rimprovero una assenza di comunicazione in tal senso all’umile cittadinanza.

Ps: dal secondo tentativo di venerdì, al terzo, effettuato di oggi, ho iniziato a vedere il fiorire di piccole buste piene di carta messe con particolare gusto attorno alla base… mi chiedo cosa accadrà domani e poi dopodomani.

Ah, già che ci siamo, mi chiedo anche, sempre nell’area ecologica presso l’Ospedale Belcolle, se vi sia una particolare deroga alle leggi che regolano la circolazione stradale, soprattutto per ciò che concerne la segnaletica stradale.

Mi riferisco in particolare al cerchio rosso con striscia bianca centrale, collocato alla base della carreggiata lato ospedale che fa accedere ai contenitori posti in alto. Una volta significava divieto di transito, ma potrebbe ora essere stato elevato, ad una coreografica chiazza di colore, a meno che io non mi sbagli, e la fila delle auto parcheggiate in senso inverso al normale senso di marcia, non facciano parte di un club di piloti esperti e dotati di grande funambolica maestria che facciano la curva parabolica a retromarcia e poi giù giù fino al posto di sosta.

Massimo Abbate


Anche tu redattore – le segnalazioni dei lettori

Chiediamo a tutti i lettori di segnalare ogni situazione interessante giornalisticamente.

Un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio o qualsiasi situazione che secondo voi merita attenzione a Viterbo e in tutta la Tuscia. Basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu redattore”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico. Le foto e i video devono essere realizzate da chi fa la segnalazione. Alcuni tipi di segnalazione, per chiari motivi legali e giornalistici, non possono essere pubblicate senza firma esplicita con nome e cognome. Tusciaweb si riserva di pubblicare o meno a propria assoluta discrezione le segnalazioni.

Insieme potremo fare un giornale sempre più efficace e potente al servizio dei cittadini della Tuscia. I materiali inviati non vengono restituiti e divengono di proprietà della testata.

Tutti i materiali inviati alla redazione, attraverso qualsiasi forma e modalità, si intendono utilizzabili in ogni forma e modo e pubblicabili. I materiali non vengono restituiti. Le foto verranno marchiate con “Tusciaweb copyright”.

Tusciaweb non ha nessun obbligo di pubblicazione.

Puoi inviare foto, video e segnalazioni contemporaneamente a redazione@tusciaweb.it e redazione.tusciaweb@gmail.com. In questo caso i testi vanno inviati in allegato in word.

Puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.


Condividi la notizia:
16 settembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR