Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Coronavirus - Screening sui cittadini fra i 20 e i 40 anni - Il sindaco Mario Mengoni: "È la fascia più colpita nel nostro paese"

Casi in crescita a Ronciglione, al via i test sulla popolazione

Condividi la notizia:

Mario Mengoni

Mario Mengoni

Ronciglione – Coronavirus: altri due casi a Ronciglione, per un totale di ventidue dall’inizio dell’emergenza. Quelli ancora in atto, invece, sono diciassette. Numeri in crescita dunque, e nel comune partono i test sulla popolazione.

Questo pomeriggio prenderà via uno screening che coinvolgerà cittadini fra i 20 e i 40 anni. “Si tratta – spiega il sindaco Mario Mengoni – della fascia maggiormente colpita dal Covid-19 nel nostro paese. L’amministrazione ha provveduto ad acquistare i test rapidi certificati per avere un quadro più ampio della situazione relativa ai contagi nel nostro comune”.

L’indagine, che si svolgerà a piazzale Mancini, inizierà alle 16. “Effettueremo – afferma Mengoni – il primo ciclo di 50 tamponi. Grazie alla collaborazione della Croce Rossa di Ronciglione e della dottoressa Ilaria Bronco che si è resa disponibile a presenziare questa prima seduta di test”.

Quello di oggi, infatti, sarà solo l’inizio. “Si effettueranno – assicura Mengoni – altre giornate di test di cui ne daremo comunicazione non appena avremo tutti i dettagli”.

La modalità di esecuzione è quella ormai nota del drive-in: si arriva a piazzale Mancini a bordo della propria auto e, senza scendere, si viene sottoposti al test.


Condividi la notizia:
4 ottobre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR