Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Ai domiciliari col braccialetto per stalking un uomo già indagato per omicidio - Avrebbe minacciato la vittima: "Ho amici nella criminalità organizzata"

Segue la ex al seggio durante il referendum, scatta l’arresto

Condividi la notizia:

Violenza di genere - Foto di repertorio

Violenza di genere – Foto di repertorio

Viterbo – (sil.co.) – Segue la ex perfino al seggio elettorale durante il referendum, scattano gli arresti domiciliari rinforzati dal braccialetto elettronico.

Presunta vittima una collega di lavoro con la quale l’uomo, un cinquantenne indagato per stalking, avrebbe allacciato una relazione sentimentale, interrotta dalla donna che lo avrebbe lasciato per un altro.

L’ex, più volte denunciato prima dell’arresto, non si sarebbe rassegnato, arrivando a minacciare pesantemente la vittima, facendo leva su dei vecchissimi precedenti, quando, poco più che ventenne, fu indagato assieme ad altri giovani per omicidio aggravato in concorso e anche per traffico di sostanze stupefacenti, reato per cui avrebbe scontato una condanna in carcere.

“Te la faccio pagare, ho amici nella criminalità organizzata”, le avrebbe detto, ventilando ritorsioni, spaventandola a morte e costringendola a cambiare le sue abitudini di vita.

L’ultimo episodio, quello che ha fatto scattare le manette, risale al referendum del 2o-21 settembre.

La vittima lo avrebbe denunciato dopo esserselo trovato davanti al seggio, motivo per cui il giudice ha disposto gli arresti domiciliari, rinforzati dal braccialetto elettronico per evitargli qualsiasi tentazione di proseguire nelle sue condotte.

L’uomo nel frattempo, avendo perseguitato la ex che è anche una collega, sarebbe stato anche sospeso dal lavoro.


Condividi la notizia:
17 ottobre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR