Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Washington - Elezioni Usa - Milioni di schede ancora da contare - Testa a testa tra Donald Trump e lo sfidante Joe Biden

La corsa alla Casa Bianca appesa al voto postale

Condividi la notizia:

[DTDinfo id=”adsenseinterno”]

Donald Trump e Joe Biden

Donald Trump e Joe Biden

Washington – La lunga notte elettorale potrebbe durare giorni. Il testa a testa alle presidenziali americane si gioca tutto con i voti per corrispondenza. Oltre 80 milioni di schede da contare una a una per eleggere, solo allora, il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America. 

Sono cinque gli stati chiave nei quali il voto postale sarà decisivo: Pennsylvania, Michigan, Wisconsin, Georgia e North Carolina. E in questi stati lo spoglio delle schede potrebbe protrarsi probabilmente per tutto il resto della settimana. O almeno fino a venerdì, secondo alcuni quotidiani americani. 

In totale questi cinque stati assegnano 77 grandi elettori. Per ora il presidente uscente Donald Trump è in vantaggio soltanto in Pennsylvania, mentre negli altri il candidato democratico Joe Biden è in leggerissimo vantaggio o in recupero.

Tutto si deciderà con lo spoglio dei voti inviati per posta, a cui, quest’anno, milioni di americani hanno fatto ricorso a causa del Covid. 

Lo sfidante Joe Biden è intervenuto a quasi cinque ore dalla chiusura dei seggi nella East Coast ed è fiducioso: “Siamo sulla strada per vincere queste elezioni”, ha detto, dichiarandosi “ottimista sul risultato”. L’ex vice di Obama poi ricorda che “”bisogna essere pazienti”. 

Di tutt’altro tono il discorso di Trump nella East Room della Casa Bianca: il presidente uscente si è detto “pronto a festeggiare” e ha rivendicato la vittoria, parlando di “risultati eccezionali, un successo incredibile” e minacciando di fare ricorso alla Corte Suprema se il conteggio dei voti – soprattutto quelli per posta – bloccasse la sua nomina a vincitore.


Il dato elettorale Usa secondo l’Associated Press alle ore 17,25

Presidenziali Usa - Il dato elettorale Usa secondo l'Associated Press alle ore 17,25


I contendenti

Donald Trump, 74 anni, 45esimo presidente nella storia del paese era stato eletto presidente degli Usa nel 2016, battendo Hillary Clinton. Nato come imprenditore immobiliare, è riuscito a diventare uno degli uomini più ricchi del mondo occupandosi, tra l’altro di edilizia, comunicazione e finanza. Durante i 4 anni in cui è stato presidente degli Usa, ha promosso una politica protezionista e anti immigrazione.

 
Joe Biden, 77 anni, proveniente da una famiglia cattolica di origini irlandesi, è stato scelto come candidato democratico, battendo Bernie Sanders. Si è avvicinato alla politica sin da giovane ed è stato, nel 1972 all’età di 30 anni, il più giovane senatore degli Usa. Nel 2008 è stato vicepresidente di Barack Obama, che lo ha sostenuto anche durante la campagna presidenziale appena conclusa. Molto legato alla sua famiglia, la sua vita privata è stata sconvolta dai lutti. Nel 1972 morirono in un incidente stradale la moglie e la figlia e nel 2015 il figlio Beau morì di tumore al cervello.


Condividi la notizia:
4 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR