Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Provvedimento del prefetto Bruno: "Il locale è divenuto un punto di ritrovo di persone gravate da numerosi pregiudizi di polizia e penali"

Ordine e sicurezza, ritiro della licenza del Divino bar

Condividi la notizia:

[DTDinfo id=”adsenseinterno”]

Viterbo - La prefettura con la bandiera della Croce rossa

Viterbo – La prefettura con la bandiera della Croce rossa

Viterbo – Ordine e sicurezza, ordinato il ritiro della licenza del Divino bar.

Provvedimento del prefetto Giovanni Bruno con cui si ordina il ritiro della licenza del Divino bar a Viterbo in piazza Martiti d’Ungheria.

In base a quanto si legge nell’ordinanza del prefetto, il locale “consta essere divenuto un punto di ritrovo di persone, nella maggior parte dei casi di nazionalità straniera, gravate da numerosi pregiudizi di polizia e penali” e ritenuto che “frequentare soggetti pregiudicati e socialmente pericolosi può integrare un motivo di turbamento dell’ordine pubblico e della sicurezza, ove riferite al titolare di una licenza relativa a un esercizio di pubblica frequentazione”.

E visto che “il comune deve revocare le autorizzazioni commerciali, la cui competenza è delegata all’ente locale, su motivata richiesta del prefetto ogni qualvolta lo stesso ne ravvisi gravi motivi di ordine e sicurezza pubblica che ostino a tale esercizio”, si ordina quindi “il ritiro della licenza dell’esercizio commerciale”.


Condividi la notizia:
20 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR