Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - La replica di Tajani: "Restiamo all'opposizione" - Tre deputati di Forza Italia passano alla Lega

Scintille nel centrodestra, FI apre al governo e Salvini tuona: “No agli inciuci”

Condividi la notizia:

[DTDinfo id=”adsenseinterno”]
Matteo Salvini

Matteo Salvini

Antonio Tajani

Antonio Tajani

Roma – Scintille all’interno del centrodestra tra Lega e Forza Italia dopo l’apertura di Berlusconi al governo per collaborare sulle misure economiche. La svolta di FI è arrivata in seguito all’appello del presidente della repubblica Sergio Mattarella alla coesione e al dialogo tra maggioranza e opposizione. 

“L’appello di Mattarella è alla collaborazione, non all’inciucio o ai rimpasti – ha detto questa mattina Matteo Salvini ai microfoni di Rtl -. Mi sembra che per Pd, 5 stelle, Renzi e, a leggere, anche per qualche pezzo di Forza Italia si stia parlando di posti, non di cose da fare”.

“La gente ci chiede di collaborare – ha continuato il leader del Carroccio -. Noi abbiamo presentato un mega taglio dell’Iva da 20 miliardi e noi di questo vorremmo parlare come centrodestra. Leggo sui giornali che invece si parla di legge elettorale, di equilibri, di rimpasti”.

Non ha tardato però ad arrivare la replica di Forza Italia. “Il dialogo può esserci tra la maggioranza e tutto il centrodestra – ha scritto su Twitter il vicepresidente di FI Antonio Tajani -. Da parte nostra nessun sostegno sottobanco né sopra il banco al governo. Forza Italia è e rimarrà all’opposizione. Non è un inciucio cercare di far approvare proposte concrete per tutelare lavoratori, imprese, famiglie e liberi professionisti. E garantire la salute degli italiani utilizzando i 37 miliardi del Mes. Si tratta soltanto di buon senso e di senso di responsabilità  per tutelare i diritti dei cittadini”.

Nel frattempo tre deputati di Forza Italia hanno annunciato oggi che lasceranno il partito e che passeranno al gruppo parlamentare della Lega. si tratta di Laura Ravetto, già sottosegretario del governo Berlusconi, Federica Zanella e Maurizio Carrara.


Condividi la notizia:
19 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR