Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Lascia il consiglio d'amministrazione in contrasto con le scelte portate avanti della società idrica

Acque agitate in Talete, si è dimessa Antonella Stella

Condividi la notizia:


Antonella Stella

Antonella Stella

Viterbo – Acque agitate in Talete, Antonella Stella si è dimessa. Uno dei tre componenti del consiglio d’amministrazione della società idrica stamani ha rassegnato le proprie dimissioni. In disaccordo con le decisioni prese nell’ultimo periodo e per le condizioni che sono mutate nella gestione di Talete, da quando il cda è stato nominato. 

Lo ha spiegato la stessa Stella, nella nota in cui informa della sua scelta, a un anno e mezzo dall’insediamento.

“In data odierna ho formalizzato le mie dimissioni quale membro del consiglio d’amministrazione della Talete spa – scrive Stella – che giungono dopo circa un anno e mezzo dall’insediamento del cda e successivamente alla recente approvazione del preconsuntivo 2020 e del budget pluriennale 2021/2023, documenti con i quali ritengo si sia chiusa una prima fase del percorso avviato nel maggio 2019 e che a breve verranno sottoposti all’approvazione dell’assemblea dei soci.

La mia decisione è derivata sostanzialmente da due fattori: il primo dalle mutate valutazioni dei soci sull’attuale gestione della Talete, con condizioni profondamente variate rispetto alle decisioni assunte nel 2019, che portarono all’insediamento di questo cda e dalle quali ho maturato una sensazione di sfiducia e/o di distacco da parte della proprietà.

Il secondo da alcune difficoltà che ho incontrato all’interno del consiglio e con la direzione, nell’assumere decisioni che spesso mi hanno trovato in contrasto o in posizioni sensibilmente divergenti.

Non so quanto tale scelta possa contribuire a migliorare la situazione della società, ma spero rappresenti un aiuto per un percorso che possa efficientare la governance ed il rapporto fra chi è deputato alla gestione e chi agli atti di indirizzo e controllo.

Terminando l’incarico ho espresso il mio ringraziamento ai soci, a tutti coloro che hanno contribuito alla mia nomina e chi mi hanno dato la possibilità di vivere questa esperienza; oltre a tutti i dipendenti, con i quali ho collaborato in questo anno e mezzo e conosciuto di persona, che rappresentano il più importante patrimonio della società e che garantiscono alla maggioranza degli abitanti della provincia di Viterbo un servizio efficiente, pur con le note difficoltà economiche e finanziarie che si protraggono ormai da molti anni”.

Nel consiglio d’amministrazione restano il presidente Andrea Bossola e l’altro consigliere, Giuseppe Fraticelli.


Condividi la notizia:
13 gennaio, 2021

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR