Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bassano in Teverina - Nella seduta del 15 per "presunto attentato alla libertà di opinione”

Proiettile recapitato a Paola Saltalamacchia, solidarietà in consiglio comunale

Condividi la notizia:


Bassano in Teverina

Bassano in Teverina

Bassano in Teverina – (g.f.) – Proiettile recapitato a Paola Saltalamacchia, solidarietà in consiglio comunale.

È il primo punto all’ordine del giorno nella seduta fissata per il 15 gennaio.

Il proiettile è stato fatto trovare nella cassetta della posta della consigliera d’opposizione a Bassano in Teverina, come da lei stesso denunciato.

“Mi è stato fatto recapitare nella cassetta della posta un proiettile – ha segnalato la consigliera – ho sporto regolare denuncia sull’accaduto e le autorità giudiziarie hanno attivato i protocolli di sicurezza. Sono stati eseguiti dei controlli rispetto alla mia vita personale, lavorativa e attività politica.

In consiglio, venerdì il il primo punto all’ordine del giorno è: “Solidarietà al consigliere Paola Saltalamacchia per presunto attentato alla libertà di opinione”.

Ma si parlerà anche di sicurezza pubblica e presentata una mozione del gruppo di maggioranza Insieme per cambiare, su un tema di grossa attualità, il deposito dei rifiuti radioattivi sul territorio, per esprimere la contrarietà a ospitare il sito.


– Saltalamacchia: “Ho trovato un proiettile nella mia cassetta della posta”


Condividi la notizia:
13 gennaio, 2021

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR