Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Marta - I carabinieri hanno denunciato la coppia e bloccato il beneficio

Lui agricoltore e lei impiegata, ma percepiscono oltre 12mila euro di reddito di cittadinanza

Condividi la notizia:


I carabinieri

I carabinieri

Marta – “Coniugi di origini straniere, residenti a Marta, percepivano il reddito di cittadinanza senza averne titolo. Denunciati e revocato il beneficio che già aveva fruttato oltre 12mila euro”, lo fanno sapere i carabinieri con una nota.

“I carabinieri della stazione di Marta, unitamente ai carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Viterbo, a seguito – scrive l’Arma – di una mirata attività di verifica investigativa, hanno scoperto che due coniugi residenti a Marta, ma di origini rumene, pur prestando opera lavorativa e percependo reddito da una società agricola lui e come impiegata lei, omettevano di comunicarlo nel compilare la richiesta di reddito di cittadinanza, riuscendo così in modo illecito a ottenere il beneficio e ricevendo quindi in modo improprio la somma complessiva di oltre 12mila euro.

La coppia è stata quindi denunciata e il reddito bloccato”.


Condividi la notizia:
7 aprile, 2021

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR