--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Politica - L'ex ministro potrebbe sostituire Cesa alla segreteria del partito di Casini

Fioroni passa all’Udc

Condividi la notizia:

Giuseppe Fioroni

Giuseppe Fioroni

Questo è un pesce d’aprile

Viterbo – Fioroni non ci sta, sbatte la porta e lascia il Pd. 
Non basta. Dopo un’ora di colloquio con Casini entra nell’Udc.

Per lui sarebbe già pronta la poltrona di segretario al posto di Lorenzo Cesa. Con lui traslocherà un pezzo di Pd. Un gruppo di ex margheritini che fanno riferimento a Franco Marini.

Il passaggio sembra sia stato preparato da un serie di incontri nei mesi scorsi con Casini. 

Fioroni aveva a lungo meditato di andare nel nuovo partito di Rutelli, l’Api. Poi sembra aver prevalso il richiamo di quel che rimasto della vecchia Dc.

Insomma dopo la sconfitta cocente, per altro da Fioroni subdorata, nel momento in cui aveva sottolineato che la Bonino non avrebbe raccolto il consenso dei cattolici, la decisione di attraversare il Rubicone.

Ieri sera con una telefonata al segretario provinciale del Pd Allegrini, Fioroni ha reso nota la sua decisione.

Lasciando i suoi fedelissimi nello sconcerto. 

Sembra che a Casini Fioroni abbia confessato: “Sono nato democristiano e voglio morire democristiano…”. 
Come dire tutti i gusti sono gusti.

Questa mattina alle 12,30, Fioroni terrà una conferenza stampa al Gran Caffè Schenardi per spiegare le ragioni del passaggio all’Udc.


Condividi la notizia:
1 aprile, 2010

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR