--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie D Girone E - Viterbese - Deruta (3-3)

Ottima Viterbese, ma non basta

Condividi la notizia:

Un'azione della Viterbese

VITERBESE – DERUTA 3 – 3

VITERBESE: Santi, Vanacore, Cherubini, Fapperdue, Lispi, Testa, Franzese, Piccolo, Vegnaduzzo, Morini, Majella.
A disposizione: Pazienza, Pucino, Storani, Cristiano, Mereu, Zagarella, Barra.
Allenatore: Conticchio.

DERUTA: Franzese, Fornetti, Baldassarri, Giurnelli, Chinea, Goretti, Fiordiani, Alunno, Regnicoli, Moscatello, Ventanni.
A disposizione: Salciarini, Bigi, Boateng, Luchini, Pauselli, Bartoccini, Falcinelli.
Allenatore: Scattini.

RETI: 6′ Moscatelli (rig.) (D) 16′ Ventanni (D) 22′ Vanacore (V) 31′ Majella (V) 46′ Vegnaduzzo (V) 65′ Moscatelli (rig.) (D)


Viterbese ottima, ma non basta.

Nonostante il grande gioco i Gialloblù non vanno oltre il pareggio.

Le cose si erano messe inizialmente molto male al Rocchi nella prima giornata del girone di ritorno al Rocchi dove la Viterbese ha ospitato il Deruta.

A soli sei minuti dall’inizio del match agli ospiti viene concesso un calcio di rigore per un fallo di Vanacore in area. Batte Moscatello che non sbaglia e buca la rete difesa da Santi.

Il Deruta continua la sua corsa e al 16′ trova il raddoppio con un gol di Ventanni dai trenta metri favorito da un pessimo errore di Piccolo.

Ma i Gialloblù non si danno per vinti. Sotto di due reti già dal primo quarto d’ora, i ragazzi di mister Conticchio ce la mettono tutta e al 22′ Vanacore accorcia le distanze.

Al pareggio ci pensa Majella che al 31′ sorprende Franzese e riporta il risultato sulla parità.

Questo è il momento di insistere e di crederci. E così fa la Viterbese.

Il primo tempo è agli sgoccioli, ma al Rocchi si gioca ogni secondo come se fosse quello decisivo. Al 46′, infatti, Vegnaduzzo, uno degli acquisti più azzeccati della società gialloblù, mette a segno il gol del vantaggio che capovolge le sorti della partita. Un gol che però provoca qualche protesta. Il bomber infatti aveva inizialmente colpito la traversa.

La palla entra in porta, ma rimbalza oltre la linea e torna in campo. Alcuni giocatori del Deruta cercano di protestare, ma l’assistenze dell’arbitro Pellilli non ha dubbi: il gol è valido.

Le squadre vanno negli spogliatoi sul vantaggio della Viterbese.

Nella ripresa si riparte subito con un colpo di scena. Ventanni viene espulso dal direttore di gara perché continua a protestare per il gol della fine del primo tempo.

Si prosegue quindi con il Deruta in dieci uomini.

Morini a pochi minuti dall’inizio del secondo tempo si mangia il quarto gol che avrebbe fatto stare più tranquilli i Gialloblù. Errore subito pagato dalla Viterbese. Piccolo commette un brutto fallo in area ai danni di Moscatello. Dagli undici metri, come già aveva fatto a inizio partita, l’attaccante non sbaglia e il Deruta ritrova ancora una volta il pareggio al 65′.

Si continua sul 3 a 3. Un pareggio dal quale i Gialloblù non riescono più a uscire.

Nonostante la superiorità numerica e nonostante le ottime azioni dei giocatori al Rocchi il risultato rimane sul pareggio anche dopo i quattro minuti di recupero che l’arbitro concede al termine del match.


I risultati

Arezzo – Group Città di Castello 4 – 0
Castel Rigone – Todi 1 – 1
Pianese – Voluntas Spoleto 1 – 0
Pierantonio – Pontedera 1 – 2
Pontevecchio – Sansovino 1 – 0
Sporting Terni – Sansepolcro 2 – 1
Trestina – Flaminia Civita Castellana 0 – 0
Viterbese – Deruta 3 – 3
Zagarolo – Orvietana 2 – 3


La classifica

Pontedera 39
Atletico Arezzo 35
Sporting Terni 33
Pontevecchio 29
Voluntas Spoleto 27
Deruta 26
Castel Rigone 26
Pianese 26
Sansovino 24
Viterbese 24
Pierantonio 22
Orvietana 21
Trestina 20
Group Città di Castello 20
Flaminia Civita Castellana 18
Sansepolcro 17
Zagarolo 16
Todi 15


Il prossimo turno

Deruta – Pianese
Flaminia Civita Castellana – Arezzo
Group Città di Castello – Pontevecchio
Orvietana – Sporting Terni
Pontedera – Trestina
Sansepolcro – Pierantonio
Sansovino – Viterbese
Todi – Zagarolo
Voluntas Spoleto – Castel Rigone


Condividi la notizia:
8 gennaio, 2012

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR