--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Provincia - Tra i volontari armati di rastrello anche l’assessore Santucci, il consigliere Galli e il sindaco Porri

Domenica ecologica sulla Vasanellese

Condividi la notizia:

I volontari al lavoro sulla Vasanellese
I volontari al lavoro sulla Vasanellese
I volontari al lavoro sulla Vasanellese
I volontari al lavoro sulla Vasanellese
I volontari al lavoro sulla Vasanellese

– Grande successo per la seconda domenica ecologica organizzata dal Comune di Vasanello e dalla Provincia di Viterbo per ripulire le banchine della strada provinciale Vasanellese.

Dopo il primo appuntamento di domenica 26 agosto, a cui avevano preso parte circa trenta volontari, domenica 2 settembre si è ripetuta la giornata ecologica: stavolta sono stati più di sessanta i volontari che dalle 7 alle 13 hanno ripulito la strada provinciale nel territorio del Comune di Vasanello, in direzione Orte.

Tra i sessanta che hanno imbracciato ramazza e rastrello c’erano, insieme al sindaco di Vasanello Antonio Porri, l’assessore alla Viabilità e Protezione civile della Provincia di Viterbo, Gianmaria Santucci, e il consigliere provinciale Francesco Galli.

Mezzi e uomini della Provincia sono stati impegnati nel lavoro di ripulitura. “Ringraziamo i volontari, i cittadini e i dipendenti del Comune di Vasanello e della Provincia di Viterbo che si sono messi a disposizione – affermano Santucci e Galli -. Un clima decisamente sereno e festoso ha accompagnato le operazioni sulla strada, e crediamo sia giusto essere i primi a dare il buon esempio. Vogliamo riproporre una simile iniziativa anche in altri Comuni, su altre arterie provinciali, e presto organizzeremo anche altrove giornate come quella di oggi”.

“Voglio ringraziare tutti quelli che si sono impegnati e che con il loro lavoro hanno permesso la riuscita di questa splendida giornata – afferma il sindaco Porri -, cioè i facchini di San Lanno, l’associazione carabinieri in congedo, i Rangers, i ragazzi della Consulta giovanile, la cooperativa Bassanello, la società Gea, le associazioni Bike Vasanello e l’Avis, i cantonieri della Provincia di Viterbo, gli operai del Comune e i vigili urbani.

Un particolare ringraziamento va all’assessore Santucci e al consigliere Galli per la loro presenza e il loro impegno, che testimoniano non solo la validità dell’iniziativa, ma anche la vicinanza della Provincia di Viterbo all’amministrazione comunale vasanellese”.

Anche domenica scorsa è stato rinvenuto di tutto lungo la Vasanellese: rifiuti provenienti da abitazioni private, statuine dei re magi del presepe, cerchioni e pneumatici di automobili, water, videocassette e dvd e addirittura una banconota da 50 euro, utilizzata per offrire il caffè ai volontari. In alcuni sacchi di immondizia sono stati rinvenuti effetti personali che hanno permesso di rintracciare chi li ha gettati nella banchina: per i trasgressori sono immediatamente scattate le sanzioni previste.

Il segnale più importante, infine, è arrivato dai cittadini che hanno preso parte alle “pulizie”: i volontari si sono infatti detti pronti a vigilare sulla strada e a segnalare alle autorità competenti chi usa le banchine come discariche.


Condividi la notizia:
5 settembre, 2012

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR