Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Partito democratico - Il segretario comunale del Pd, Alvaro Ricci, bacchetta e smentisce Egidi

Primarie il 20 gennaio? Nessuna certezza…

di Giuseppe Ferlicca
Condividi la notizia:

Alvaro Ricci

– Il candidato sindaco Pd si sceglie il 20 gennaio? Magari, chissà, forse. Delle primarie non v’è certezza a sentire i vertici del partito.Almeno sulla data. Con la decisione di Monti d’andare quanto prima alle urne per le politiche (si parla del 24 febbraio), il sindaco Marini con tutta probabilità deciderà di dimettersi per tornare alle urne anzitempo.

Inoltre, non è escluso che giocare d’anticipo non gli possa tornare utile in caso di candidatura in parlamento. La ridiscesa di Berlusconi lo facilita in questo.

Un mese prima del voto si devono consegnare le liste e con il voto il 24 febbraio, sarebbe quattro giorni dopo le primarie. Per i miracoli la politica si deve ancora attrezzare. Il che non vuol dire che le primarie non si faranno, forse non il venti per Alvaro Ricci.

“Io – spiega il segretario comunale Pd Alvaro Ricci – avrei comunicato la data una volta stabilita. Non se la prenda il segretario Egidi, visto che era una mia proposta, sarei stato titolato io a farla”.

Problema di primogenitura?
“No, solo che io non avrei anticipato nulla prima d’avere certezze. Egidi sostanzialmente anticipa il contenuto della mia proposta per il regolamento delle primarie, in cui si costruisce un percorso per arrivare al 20 per le primarie.

Un lavoro che stavo preparando e che probabilmente il presidente Castagnaro porterà in assemblea cittadina il prossimo 17 dicembre.

Perché è l’assemblea che decide, non io o Egidi. Eventualmente quello titolato a dare anticipazioni sarei io, visto che è frutto del mio lavoro”.

Galateo politico a parte, le primarie ci saranno? Alvaro Ricci le vuole, o si sta aprendo un nuovo fronte nel Pd tra favorevoli e contrari?
“Evitiamo equivoci – sostiene Ricci – io le primarie le voglio e spero che ci siano i presupposti per poterle tenere il venti gennaio. Ci sto lavorando. Le primarie le voglio fare, non annunciare, aspetto certezze”.

Perché c’è una novità?
“Venerdì il comitato primarie ha deciso di rinviare quelle di Roma a dopo il 20 gennaio, perché troppo vicina al voto regionale del 3 e 4 febbraio. Poi però, c’è stata la novità delle dimissioni di Monti, mettendo tutto in discussione.

Per questo ieri ho scritto una nota alla segreteria regionale del partito per capire il percorso e comprendere se il 20 sia o meno compatibile. E’ evidente che un confronto con Roma, anche loro alle prese con lo stesso problema, lo dobbiamo avere”.

Le primarie che ci saranno, per il sindaco e quelle passate, per il segretario nazionale, che a Viterbo hanno visto passare Matteo Renzi. Una sconfitta?
“A me non interessa chi ha perso e chi ha vinto – spiega Ricci – ha vinto il Pd. Io ho votato Bersani, ma non ho visto l’esito come una sconfitta.

Avesse vinto Vendola capirei, ma così io non mi sento uno che ha perso. Molte delle questioni proposte da Renzi io le condivido, solo che vedo in Bersani una persona più affidaibile”.

Quindi la classe dirigente cittadina non è sotto giudizio?
“Ma se 3400 elettori sono venuti ai seggi per votare, l’hanno fatto contro la classe dirigente? Io penso che abbia fatto bene il suo lavoro. Il succeso sta nel numero”.

Alle primarie per il sindaco dovrete fare i conti anche con la componente Renzi.
“Un candidato può esserci o meno, non è il punto. Io con Francesco Serra sono vicino di banco in consiglio comunale. Possono esserci più candidati Pd che si confrontano su linee diverse. Sono stato io a dire che serve un Renzi viterbese candidato sindaco, capace d’allargare i confini del centrosinistra. L’ho detto ed è quello che mi auguro accada”.

Giuseppe Ferlicca


Condividi la notizia:
10 dicembre, 2012

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR