--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie D Girone E - Viterbese - Castel Rigone (3-3) - Il presidente Graziani: "Volevamo i tre punti ma abbiamo dimostrato di essere una grande squadra"

I Gialloblù tengono il passo con la prima della classe

Teverina-Buskers-560x60-sett-19

Condividi la notizia:

L'entrata dello stadio Rocchi

L'entrata dello stadio Rocchi

Viterbese – Castel Rigone 3 – 3

VITERBESE: Riommi, Ugolini, D’Alessio, Giannone, Fapperdue, Ibojo, Gnignera (50′ Ciogli), Giacinti, Vegnaduzzo, Gubinelli, La Porta (65′ Scardini).
A disposizione:
Ciampini, Bellacima, Rapino, Pollini, Travaglione, Ciogli, Scardini.
Allenatore: Farris.

CASTEL RIGONE: Zucconi, De Pasquale, Sbaraglia, Agostinelli, Nonni, Sabarelli, Montanari, Pirchi, Coresi, Trachitella, Di Paola.
A disposizione:
Franzese, Pobega, Di Santo, Liurni, Belli, Gai, Cerbini.
Allenatore:
Giunti.

ARBITRO: Candeo di Este.

RETI: 29′ Di Paola (C), 35′ Vegnaduzzo (V), 39′ La Porta (V), 55′ Montanari (C), 60′ Coresi (C), 80′ Scardini (V).


I Gialloblù scendono in campo in uno stadio Rocchi deserto a causa della squalifica che ha imposto alla Viterbese di disputare la gara contro il Castel Rigone a porte chiuse.

I tifosi, comunque, per non abbandonare la loro squadra in un momento così delicato hanno seguito la partita da Pratogiardino. Almeno una cinquantina di persone che per tutti i novanta minuti hanno cercato di fare il possibile per farsi sentire dai ragazzi in campo e dimostrare il loro sostegno.

A bordo campo pochissime persone, i dirigenti delle due società e qualche ospite, primo su tutti, per i Gialloblù, il sindaco di Viterbo Giulio Marini.

La prima mezz’ora di gioco, tuttavia, non parte affatto bene per i padroni di casa. La sofferenza è tangibile e i ragazzi di Farris non creano praticamente nulla. Al 14′ si fa vedere invece il Castel Rigone con un tiro di Tranchitella che però Riommi riesce a parare in sicurezza.

Il risultato si sblocca al 29′ con il gol di Di Paola per la squadra ospite. Un gol pesante che mette in grande difficoltà la Viterbese e la spinge a reagire.

Pochi minuti e arriva infatti il pareggio. Al 35′ a firmare la rete è il bomber Vegnaduzzo grazie a un precisissimo cross di Giannone.

Un pareggio che basta a riaccendere le speranze gialloblù, scesi in campo oggi pomeriggio con una partita da giocare fino all’ultimo respiro, considerando che lo scontro con il Castel Rigone, attualmente prima in classifica, potrebbe davvero decidere le sorti finale del piazzamento in campionato.

Lo slancio dei padroni di casa è tale che passano meno di cinque minuti e al 39′ il risultato si ribalta con la rete di La Porta.

Ma nel secondo tempo il risultato si ribalta di nuovo. Al 55′ Montanari trova il gol del pareggio per il Castel Rigone e poco dopo gli viene in soccorso anche Coresi che al 60′ mette in porta su punizione il terzo gol degli ospiti che passano di nuovo in vantaggio.

Quando il tutto per tutto sembra già deciso arriva il pareggio di Scardini all’80’ che rimette in parità un match al cardiopalma.

I Gialloblù avrebbero forse sperato in un risultato ancora migliore per accaparrarsi i tre punti e avvicinarsi sempre di più alla vetta della classifica, ma il pareggio, per ora, potrebbe anche bastare per ricominciare a sognare  in un ottimo piazzamento a fine stagione.

“Sono dispiaciuto perché volevamo i tre punti – commenta il presidente della Viterbese Carlo Graziani – ma sono contento perché con questa partita i ragazzi hanno dimostrato di essere davvero una grande squadra”.


I risultati

Viterbese – Castel Rigone 3 – 3
Sansepolcro – Bastia Umbra 4 – 1
Casacastalda – Flaminia Civita Castellana 1 – 0
Deruta – Fiesole Caldine: 3-0
Pierantonio – Pontevecchio: 0-4
Scandicci – Lanciotto Campi: 1-0
Sporting Terni – Pianese:0-1
Trestina – Arezzo: 0-4
Voluntas Spoleto – Todi: 3-2


La classifica

Castel Rigone 42
Sansepolcro 41
Casacastalda 40 
Viterbese 37
Deruta 37
Pontevecchio 36
Pianese 36
Sporting Terni 33
Voluntas Spoleto 33
Fiesolecaldine 32
Scandicci 32
Arezzo 30
Trestina 29
Bastia Umbra 27
Lanciotto 26
Pierantonio 22
Flaminia 17
Todi 17


Condividi la notizia:
16 febbraio, 2013

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR