Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Elezioni comunali 2013 - Ballottaggio - Le ultime parole famose di Filippo Rossi

“Mai con Michelini e mai con Marini”

Condividi la notizia:

Filippo Rossi

Filippo Rossi 

(g.f.) – Per tenere “viva” Viterbo, qualcosa si deve inventare. Non è un momento facile per Filippo Rossi, sballottato per il ballottaggio.

La scelta fra Michelini e Marini è una scelta fra il meno peggio, almeno stando a quello che Rossi diceva soltanto alcuni giorni fa.

Era il quindici maggio: “Viva Viterbo non aprirà mai nessun dialogo con chi ha portato la nostra città in questa situazione dopo venti anni di governo.

Non vogliamo essere complici di chi ha ucciso e continuerebbe a uccidere Viterbo. Lo stesso ragionamento vale, purtroppo, anche per il centrosinistra”.

Si è visto che poi le cose sono andate esattamente così.

Verso il sindaco uscente Giulio Marini, il candidato di Viva Viterbo non è stato troppo tenero. Il 29 maggio: “Immaginare di nuovo Marini seduto sulla sedia di sindaco è davvero difficile, dopo una gestione del Comune così fallimentare”.

Ma giù dalla torre ci va pure Michelini, il 24 maggio: “Raccattano un consigliere degli anni novanta in quota Fioroni, lo stesso che cinque anni fa volevano candidare in Provincia. Si torna indietro di venti anni e l’unico che da dentro il Pd ha cercato di portare un cambiamento, Francesco Serra, lo hanno ucciso”.

Tanto a destra quanto a sinistra, un disastro, roba da mettersi una collana d’aglio e chiamare un esorcista.

Il 24 maggio a piazza della Repubblica Filippo Rossi non fa difficoltà nell’ammettere che: “Non faremo nessun accordo in cambio di un assessorato alla cultura. Ditelo alle spie di Marini che sono qui in piazza”. Un assessore no, ma magari due…

Viste le trattative portare avanti da una parte e dall’altra, viene da pensare che Rossi stia cadendo di nuovo in errore.

“In passato – dice in piazza – ho votato questa gente, perché pensavo non ci fosse alternativa. Oggi mi candido perché non volevo essere costretto a rifare la stessa scelta sbagliata. O votare la novità più vecchia proposta dal centrosinistra. Michelini, che per rinnovare Viterbo vuole farsi aiutare da gente come Gigli, Fioroni, Sposetti, Zucchi, Fattorini o Taglia”.

E dopo la cena di Michelini con Potito Salatto, il 21 maggio la sentenza di Rossi è netta: “Marini e Michelini non sono altro che due facce della stessa medaglia”.

E allora non rimane che lanciarla e vedere cosa succede. Testa o croce?


Condividi la notizia:
2 giugno, 2013

Elezioni comunali 2013 - Ballottaggio ... Gli articoli

  1. Un viterbese su due non è andato a votare
  2. Affluenza, crollo verticale del 12,11%
  3. Affluenza in calo del 10,95%
  4. Alle urne solo l'8,49% degli elettori
  5. Michelini: abbiamo vinto Marini: da martedì si riparte
  6. "Offrite a Viterbo la possibilità di una rinascita"
  7. "Votatemi e completerò quello che ho iniziato"
  8. "Prenderanno una smusata"
  9. Completamento della Trasversale, priorità per la Regione
  10. "I risparmi dei viterbesi devono finanziare le imprese locali"
  11. Prova d'economia per Marini e Michelini
  12. Ecco il nuovo consiglio comunale
  13. "Zingaretti ai problemi veri preferisce le passeggiate"
  14. Pulizia o investimenti, i primi cento giorni visti dai due candidati
  15. Filippo Rossi: "Tutti contro di me perché Viva Viterbo fa paura"
  16. Ecco le squadre in campo, si riparte
  17. "Regia dello sposettiano Pepponi dietro l'accordo con Michelini"
  18. “Viva Viterbo è morta, ci siamo sentiti usati”
  19. "Giulio Marini merita la riconferma"
  20. "I nostri 4200 elettori liberi di votare chi vogliono"
  21. Rossi e Michelini, ufficializzato l'accordo
  22. Rossi e Frontini con Michelini, gli altri con Marini
  23. Addio senza rancor...
  24. Rossi nega le spaccature e non ufficializza l'accordo per ora...
  25. "Dal 10 giugno inizia un'altra storia"
  26. "Sostegno incondizionato a Michelini"
  27. "Ricci si preoccupi di Gigli, Zucchi e della Saraconi"
  28. Centrosinistra in tilt per Filippo Rossi
  29. “Non ho logge o loggette dalla mia, solo la forza della gente”
  30. "Smettetela di prendere in giro i viterbesi"
  31. Frontini: "Nessun apparentamento, non ci vendiamo per un assessorato"
  32. Michelini sì, Michelini no... Rossi sfoglia la margherita
  33. Filippo Rossi non andrà al mare
  34. "Le forze del cambiamento devono stare unite"
  35. "Sul programma l'intesa c'è"
  36. Apparentamento con chi sottoscrive i nostri undici punti
  37. Gli undici punti di Santucci e i dubbi di Rossi
  38. Michelini balla da solo, Marini pronto a "fidanzarsi"
  39. "Immaginare ancora Marini sindaco è davvero difficile"
  40. "I giochi sono ancora aperti"
  41. Nando Gigli: "Darò una mano a Michelini anche al ballottaggio"
  42. "Prenderemo le distanze sia da Marini che da Michelini"
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR