Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Elezioni comunali 2013 - Il senatore del Pd e l'ex consigliere regionale commentano il risultato del ballottaggio

Sposetti: Sapevo che avremmo vinto – Gigli: Solo con i moderati la sinistra poteva prevalere

di Paola Pierdomenico

Condividi la notizia:

Ugo Sposetti

Ugo Sposetti 

Rodolfo Gigli

Rodolfo Gigli 

– “Auguri a Michelini e auguri alla città”.

E’ secco e coinciso il commento di Ugo Sposetti. Il senatore del Pd non nasconde soddisfazione per la vittoria di Leonardo Michelini che, al ballottaggio del 9 e 10 giugno, ha conquistato il 62,86% dei voti contro il 37,14% del sindaco uscente Giulio Marini.

Una strategia, quella di puntare su Michelini, preparata da tempo e che riporta il centrosinistra al governo dopo oltre venti anni. “Ci abbiamo lavorato – dice Sposetti -. Michelini non si è candidato cinque anni fa e stavolta ha deciso di correre. Sapevo che con lui avremmo vinto”.

Dopo mesi arriva quindi “l’ammissione” di aver partecipato alla regia della candidatura dell’ex presidente di Coldiretti. “Beh, ci hanno fatto pure i manifesti – ironizza per poi tagliare corto -, auguri quindi a Michelini e ancora buon lavoro al nuovo sindaco”.

In linea con Sposetti, anche Nando Gigli considerato una delle menti dell’operazione. “E’ una vittoria prevedibile e prevista – commenta -. E’ quello che la gente voleva per la novità che questa candidatura rappresentava. Ora starà a Michelini e alla sua squadra dimostrare che le attese degli elettori sono state ben riposte”.

Per Gigli non c’erano dubbi sull’esito. “Il risultato era sicuramente scontato. La candidatura di Michelini e l’intesa tra il Pd e l’elettorato moderato erano le uniche possibilità per la sinistra viterbese di entrare nella sala dei bottoni. Senza, avrebbe perso un’altra volta”.

Piena fiducia quindi al neo sindaco. “Sono contento per la vittoria a cui ho cercato di contribuire. Il resto lo vedremo alla prova dei fatti. Sono convinto che Michelini farà sicuramente bene e sicuramente meglio di quanto non sia stato fatto negli ultimi dieci anni“.

Paola Pierdomenico


Condividi la notizia:
11 giugno, 2013

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR