Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Nel test di Canepina la Viterbese batte la Flaminia per 1-0 - Sul mercato piace Romeo

Neglia firma il successo gialloblù

di Samuele Sansonetti

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Samuele Neglia

Sport – Calcio – Viterbese – Samuele Neglia 

Sport - Calcio - Viterbese-Virtus Flaminia

Sport – Calcio – Viterbese-Virtus Flaminia

Sport - Calcio - Viterbese - Roberto Pini

Sport – Calcio – Viterbese – Roberto Pini

Sport - Calcio - Viterbese - Okoli John

Sport – Calcio – Viterbese – Okoli John

Sport - Calcio - Viterbese - Andrea Perocchi

Sport – Calcio – Viterbese – Andrea Perocchi

Sport - Calcio - Viterbese-Virtus Flaminia

Sport – Calcio – Viterbese-Virtus Flaminia

Canepina – Il derby viterbese ai gialloblù (fotocronacaslide).

In un Palozzi dalle temperature estive, ma dal pubblico invernale, è andato in scena il derby tra Viterbese e Virtus Flaminia.

Una partita tosta, sia per il livello delle squadre – entrambe giocano in serie D – che per l’impegno mostrato in campo, che è sfociato in un match maschio e piacevole.

Meglio i ragazzi di Sanderra, sia per il risultato che per il gioco mostrato: buono, ma ancora non ai ritmi che il tecnico romano vorrebbe.

Inizialmente i Leoni sono schierati con il 3-5-2: Saitta tra i pali, Dalmazzi, Dierna e Scardala in difesa, Pandolfi, Cuffa, Ansini, Nuvoli e Neglia in mediana, Addessi a sostegno di Nohman davanti.

La prima frazione di gioco, terminata sullo 0-0, non offre grandi occasioni da rete, ma lo spettacolo è bello.

In apertura, Addessi conquista una punizione dal limite, di cui si incarica Nohman. Il centravanti gialloblù calcia un bel piazzato, che però finisce alto sopra la traversa.

A metà frazione Sanderra inizia a fare alcuni cambiamenti tattici. Pandolfi scala in difesa, Neglia si avvicenda con Addessi nel ruolo di seconda punta e la Viterbese passa al 4-3-1-2.

Una variazione che incrementa la fluidità del gioco, ma non il numero delle occasioni. Da lì in poi, da segnalare solamente un bel destro di Cuffa a seguito di una buona sponda di Nohman, ma che il portiere avversario è bravo a parare.

Nella ripresa, tre sostituzioni: Pini con Saitta, Dalmazzi con Pacciardi e Ansini con Okoli. Quest’ultimo, attaccante classe ’97, è uno dei due ragazzi nigeriani arrivati in prova.

Dopo i primi quindici minuti di gara Sanderra cambia ancora e torna al 3-5-2. Entrano Perocchi al posto di Pandolfi e Arubi al posto di Nuvoli, con i due nuovi entrati che si schierano, rispettivamente, esterno destro e sinistro di centrocampo.

Il nuovo cambio di modulo giova ai gialloblù che nell’azione seguente vanno subito in gol con Neglia, che agisce da interno di centrocampo. Il numero 7 è bravo a liberarsi in mezzo all’area di rigore e lascia partire un sinistro rasoterra che si schianta sul palo ed entra in rete.

Nel finale, poco da segnalare. Tanto gioco a centrocampo, segno di una partita tosta, ma poche azioni da rete. La più importante, nel finale di gara con Nohman che a seguito di un contropiede scatta lungo sulla fascia e poi taglia il campo con un passaggio per il neo entrato Fé. Quest’ultimo, libera Perocchi sull’esterno dell’area di rigore avversaria, ma il tiro del 19 finisce di poco a lato.

Una vittoria sudata, forse ancor di più di quella contro la Pianese. Una partita dura e giocata con la giusta cattiveria, anche se ancora il livello del gioco non è al 100 per cento.

La strada è quella giusta, ma c’è ancora da lavorare. Con un occhio sul campo, e uno verso il consiglio federale della Figc e il tribunale del Coni, che la settimana prossima potrebbero portare notizie molto più che positive per l’ammissione in lega Pro.

Sul mercato, infine, piace l’attaccante Alessandro Romeo, attualmente svincolato e in cerca di una nuova sistemazione.

Samuele Sansonetti


Condividi la notizia:
29 agosto, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR