__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tribunale - Mammagialla - La donna che doveva incontrare un detenuto, è stata scovata dai cani cinofili ed è finita a processo

Entra in carcere con la droga

Viterbo - Il carcere Mammagialla

Viterbo – Il carcere Mammagialla

Viterbo – Doveva incontrare un detenuto rinchiuso nel carcere di Mammagialla. Ma ha pensato bene di entrare nel penitenziario viterbese con la droga tra le mani.

La donna è finita a processo dopo essere stata scovata dai cinofili. Stava per entrare nella sala colloqui del carcere per incontrare il detenuto, quando il cane ha segnalato la presenza di sostanze addosso all’imputata. La donna aveva infatti oltre quattro grammi di hashish tra le mani.

Poi è scattata la perquisizione dell’auto, dove è stato trovato un pacchetto di sigarette con uno spinello all’interno. Per questo episodio, che risale al maggio di tre anni, la donne è finita a processo davanti al collegio dei giudici presieduto da Silvia Mattei (a latere, Rita Cialoni e Giacomo Autizi).

A settembre la decisione del tribunale.

5 aprile, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564