--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civita Castellana - Schianto mortale - In aula il perito dell'accusa - Sotto processo per omicidio colposo il conducente della vettura

Mamma travolta e uccisa sulla Flaminia: “Colpa dell’eccessiva velocità”

Condividi la notizia:

Miriam Napodano

Miriam Napodano

Civita Castellana – Travolta e uccisa all’uscita dal supermercato dove lavorava. E’ la tragica fine, all’età di soli 27 anni, di Miriam Napodano, deceduta a causa delle gravissime lesioni riportate in un incidente stradale la sera del 22 maggio 2013.

La giovane è stata investita da una vettura mentre attraversava a piedi la strada sulla Flaminia in località Sassacci, di fronte all’Eurospin alle 21, 30 circa. 

Nonostante la tempestività dei soccorsi per la giovane, già mamma di una bambina di tre anni,  non ci fu nulla da fare. 

Per quella tragica morte è sotto processo per omicidio colposo un uomo di Sutri. “La vittima non ha avuto alcuna colpa, oltretutto in quel tratto non c’erano strisce pedonali e stava attraversando come si deve”, ha spiegato ieri al giudice Silvia Mattei il perito della procura, ingegnere Sergio Franchino. “La causa dell’incidente – non ha dubbi il professionista – è stata la velocità sostenuta della vettura, che andava a 50 chilometri orari in un luogo dove il limite è di 30 chilometri orari”. 

Miriam stava andando a prendere la sua auto, quando una Fiat Doblò l’ha falciata, subito soccorsa dal conducente, attuale imputato. Sul posto i carabinieri e gli uomini del 118 che, constatata la gravità delle ferite riportate dalla donna, hanno tentato di salvarla portandola di corsa all’ospedale di Civita Castellana. Ma la 27enne è morta durante il trasporto.


Condividi la notizia:
24 ottobre, 2017

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR