Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

TW-cliccami-560x60-due-colori

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Media - Un bilancio in vista degli impegni del 2018 che vedranno Tusciaweb ancora in campo dalla parte dei cittadini

Sono 15 anni che rompiamo i coglioni…

di Carlo Galeotti
Tusciaweb Academy - Il procuratore capo Paolo Auriemma e il direttore Carlo Galeotti

Tusciaweb Academy – Il procuratore capo Paolo Auriemma e il direttore Carlo Galeotti

Nicola Zingaretti col direttore di Tusciaweb Carlo GaleottiNicola Zingaretti col direttore di Tusciaweb Carlo Galeotti

Nicola Zingaretti col direttore di Tusciaweb Carlo Galeotti

Redazione di Tusciaweb - Federica Angeli

Redazione di Tusciaweb – Federica Angeli

Viterbo - Tina Montinaro intervistata nella redazione di Tusciaweb

Viterbo – Tina Montinaro intervistata nella redazione di Tusciaweb

Tusciaweb Academy - Il vescovo Lino Fumagalli

Tusciaweb Academy – Il vescovo Lino Fumagalli

I corsisti di Tusciaweb Academy a Montecitorio

I corsisti di Tusciaweb Academy a Montecitorio

Viterbo – 15 anni di Tusciaweb. E sì, sono 15 anni che rompiamo i coglioni.

15 anni che cresciamo alla faccia di chi ci voleva chiudere… Senza nessun riferimento a un ex ministro. 15 anni di notizie, di lavoro, di iniziative nella Tuscia e per la Tuscia.


Multimedia: video – Gallery: Il 2017 in venti foto – Gli scatti più belli del 2017


15 anni di iniziative sul territorio, sulla città. Mi piace ricordare: la liberazione delle piazze di Viterbo dalle auto, la difesa delle fontane monumentali, la chiusura del centro storico, l’Anno degli etruschi, Viterbo città del mare – La Tuscia terra di Orson Welles, Pasolini e Fellini. Sempre andando sul filo della memoria abbiamo prodotto almeno quattro libri, due calendari e una raccolta di interviste video.

15 anni dalla parte dei cittadini e della Tuscia. E questo non è un dato soggettivo. Non è un caso infatti che degli ultimi tre sindaci di Viterbo, due ci abbiamo querelato e uno era lì lì per farlo. Ovviamente le querele son finite nel nulla in vario modo. E il mellifluo e astuto Michelini ha pacatamente, come nel suo stile, preferito non dar vita ad un’azione penale. Pur minacciata da uomini della sua giunta.

Come dire che non era cosa…

Sono 15 anni che tentiamo in tutti i modi di fare un’informazione di qualità, puntuale e rapida. Un lavoro difficile che ogni giorno mette a repentaglio il patrimonio di giornalismo e credibilità accumulato in anni di attività. 

Quello che viene quindi sarà un anno speciale. 15 anni di attività non sono tanti ma neppure pochi. Varesenews, che è l’altro giornale significativo che ho fondato, ha appena compiuto venti anni. Repubblica ne ha poco più di quaranta.

In 15 anni abbiamo portato Tusciaweb, grazie a tutti i collaboratori e, voglio sottolinearlo due volte, i nostri lettori e i nostri inserzionisti pubblicitari, a essere una delle testate più lette in Italia e più autorevoli.

Se nei primi anni abbiamo lavorato come dentro a un fortino assediato dai poteri forti, negli ultimi abbiamo deciso di aprirci di più alle collaborazioni con altre strutture sempre private. Per citarne alcune: Caffeina, Ombre Festival, Tuscia Film Fest, Tuscia Opera Festival, finché  è stato a Viterbo, La Banda del racconto del mio unico fratello Antonello Ricci, il Sodalizio dei Facchini, L’associazione Take off, l’editore Ghaleb… E probabilmente mi scordo altre situazioni.

E va detto che Tusciaweb, fortunatamente, non ha alcun finanziamento pubblico. E vive solo di pubblicità locale e nazionale.

Insomma, sono stati quindici anni di lavoro intenso, vissuti pericolosamente, che ci hanno visto: crescere nel numero dei lettori, cambiare sede, sviluppare iniziative anche strettamente in campo giornalistico.

L’ultimo anno ha visto la nascita della Tusciaweb Academy che a sua volta ha dato vita al primo corso pratico di giornalismo locale on line multimediale. Una nascita dettata da una esigenza concreta: formare giornalisti nativi digitali che potessero collaborare con Tusciaweb e con le sue attività esterne. Una iniziativa che ha formato una decina di persone, con 5 delle quali sono iniziate collaborazioni di vario tipo. 

In particolare sono state significative: l’iniziativa di Fondazione che ha visto i ragazzi del corso intervistare in diretta streaming 250 persone e la trasferta a Berlino di una corsista, Valeria Conticiani, che ha seguito l’Italian film festival.

La trasferta berlinese ha prodotto tra l’altro un fantastico reportage fotografico con Toni Servillo grande protagonista.

Fotoracconto: Le mille facce di Toni Servillo

Fin qui il bilancio sommario su cosa abbiamo fatto.

Il 2018 sarà per Tusciaweb un anno importante. Continueremo con la Tusciaweb Academy. E in programma ci sono almeno due corsi: uno breve per imprenditori e uno sulla falsa riga di quello del 2017, aperto a tutti e con una  selezione meno rigida, che punta alla formazione di giornalisti digitali.

Abbiamo in cantiere poi un minifestival sul Giornalismo di frontiera. 

Ma la cosa più importante è l’ampliamento del così detto citizen journalism (giornalismo partecipativo) che è sempre più una caratteristica di Tusciaweb e che vede ogni giorno decine di lettori inviare interessanti notizie. Chiediamo ai lettori di diventare in qualche modo i “giornalisti” di riferimento dei propri paesi. “Giornalisti” che divengano punti di riferimento per tutta la comunità.

L’altro fronte sarà quello delle notizie nazionali e internazionali. Già quest’anno abbiamo aumentato il numero di notizie di questo tipo, ma dovremo fare di più per dare un servizio più completo.

Puntiamo poi ad aumentare le collaborazioni con le testate nazionali, come in parte è già avvenuto nel 2017.

Ultima questione: i social. Un po’ di lavoro in questi anni è stato fatto, ma di tutta evidenza è necessario fare molto di più.

Buon 2018 a tutti!

Carlo Galeotti 


1 gennaio, 2018

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564