--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Elezioni comunali - Viterbo - Il gran ballo dei candidati sindaco nel centrosinistra al momento sembra ristretto ai due esponenti Pd

Passo a due con Alvaro Ricci e Francesco Serra

di Giuseppe Ferlicca

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Alvaro Ricci

Alvaro Ricci

Francesco Serra

Francesco Serra

Viterbo – Elezioni comunali, se al momento nel centrodestra al gran ballo dei candidati sindaco sono almeno in sei a partecipare, nel centrosinistra, nonostante circolino diversi nomi, tutto si riduce a un passo a due.

Si prospetta un’operazione nostalgia tutta interna al Partito democratico. Ritorno al 2013. All’epoca, prima che Leonardo Michelini decidesse di scendere in campo, i due principali concorrenti alla poltrona di primo cittadino erano Francesco Serra e Alvaro Ricci. Il primo diventato capogruppo e poi finito su posizioni molto critiche verso l’amministrazione, tanto da arrivare quasi dal notaio con altri colleghi e il secondo, finito in giunta.

All’epoca, lo scontro finì parecchio male. Con la discesa di Michelini, Ricci fece un passo indietro, mentre Serra non volle darla vinta e partecipò alle primarie. Vinse l’attuale sindaco. Che oggi ha deciso di non ripresentarsi, lasciando libera la pista ai due Democratici.

A contendersi la candidatura potrebbero essere Serra e Ricci. Seppure, contendersi è una definizione non proprio esatta. Nel 2013 avrebbero voluto concorrere tutti e due. Stavolta la situazione che si prospetta è all’inverso.

Il partito, nelle sue diverse articolazioni (non chiamiamole correnti sennò qualcuno si offende), spinge da una parte e dall’altra. Ma di fronte hanno due politici che un’idea di come funzioni il sistema ce l’hanno. Con un Pd così frazionato, si rischia di cadere e poi sono guai.

Se la situazione non cambia, chi dei due si lascerà convincere? Difficile dirlo.

Si attendono sviluppi e intanto, Serra e Ricci restano sotto i riflettori.

Lo spettacolo può iniziare, spettatori non mancano: Luisa Ciambella, Alessandra Troncarelli, Giuseppe Fioroni, Marco Ciorba, Alessandro Mazzoli. Nomi, pure questi, circolati come possibili candidati.

Ma non sembra esserci spazio nel palcoscenico di palazzo dei Priori. Per loro, più probabile un posto in prima fila, per godersi lo spettacolo.

Giuseppe Ferlicca

11 marzo, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR