--

--

Pigi-Battista-560x60

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Polizia - Vetralla - Convalidato il fermo, il giudice ha disposto l'obbligo di dimora e il divieto di uscire di notte

Fa le consegne di droga in macchina, arrestato pusher 31enne

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Polizia

Polizia

Vetralla – Fa le consegne di droga in macchina, arrestato dalla narcotici della squadra mobile un pusher 31enne. In auto girava con una mazza da baseball a portata di mano. 

L’operazione è scattata mercoledì 10 ottobre nell’ambito di un servizio di osservazione nel capoluogo a seguito del quale i poliziotti della sezione antidroga hanno notato un ragazzo scendere da un’autovettura sospetta.

Il giovane, sottoposto a un controllo, è stato trovato in possesso di una modica quantità di cocaina e pertanto segnalato alla prefettura come assuntore.

A quel punto, sospettando che potesse avergliela ceduta il conducente della macchina da cui era sceso, sono scattate ulteriori indagini, che hanno consentito ai poliziotti dell’antidroga di individuare l’autovettura, che nel frattempo si era allontanata da Viterbo, nei pressi di Vetralla, dove è stata fermata e sottoposta a verifica.

Nell’ambito dei controlli, a bordo della macchina sono stati rinvenuti 4 involucri contenenti 5 grammi di cocaina e una mazza da baseball. Ricorrendone i presupposti la perquisizione è stata allora estesa all’abitazione del conducente, un italiano, dove è stato recuperato materiale per il confezionamento della droga.

L’uomo, per l’appunto il 31enne, è stato quindi condotto in questura e, dopo le formalità di rito, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e denunciato per porto abusivo di armi.

Nel corso del processo per direttissima il giudice Giacomo Autizi ha convalidato l’arresto e sottoposto l’uomo alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza, con il divieto di uscire da casa nelle ore notturne.

12 ottobre, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR