Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Terza categoria - A una settimana dall'aggressione di Viterbo un nuovo direttore di gara all'ospedale - L'episodio ieri, durante il match tra United Alta Tuscia e Real Graffignano

Ancora violenza negli stadi, arbitro colpito alla testa finisce a Belcolle

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Aia Viterbo - Il presidente Luigi Gasbarri con l’arbitro Antonio Leonetti il giorno della laurea

Sport – Calcio – Aia Viterbo – Il presidente Luigi Gasbarri con l’arbitro Antonio Leonetti il giorno della laurea

Piansano – (s.s.) – Ancora un episodio di violenza contro gli arbitri viterbesi.

A sette giorni di distanza dall’aggressione verbale e fisica subita da Farhane Salah Eddine, un altro fischietto della Tuscia finisce in ospedale a margine di una partita di calcio.

La vittima è Antonio Leonetti di Viterbo. Secondo le prime ricostruzioni, durante l’incontro di Terza categoria tra United Alta Tuscia e Real Graffignano, sarebbe stato colpito alla testa da un calciatore espulso per doppia ammonizione.

Il secondo giallo avrebbe mandato su tutte le furie il giocatore, che avrebbe reagito contro il direttore di gara costringendolo al trasferimento a Belcolle per accertamenti.

Come sempre in questi casi, per capire al meglio la dinamica bisognerà attendere il comunicato del giudice sportivo a metà della prossima settimana.

L’episodio di ieri è accaduto a una settimana esatta da quello andato in scena sul campo dell’Aurora Viterbo, al termine del match giocato e perso contro la Virtus Marta. Dopo il fischio finale il giovane arbitro di Vetralla ha subito una serie di insulti razzisti e un calcio al rene.

Tra le varie pene inflitte dal giudice sportivo 800 euro di multa alla società, un giocatore squalificato per dieci giornate e un altro fuori per tre mesi.

Samuele Sansonetti


Condividi la notizia:
23 dicembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR