Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - La giunta dà indirizzo agli uffici di cercare un ente in grado di farlo e blocca la nomina di un direttore scientifico

Museo civico, il comune alza bandiera bianca e cerca gestore

Condividi la notizia:

Viterbo - Il museo civico

Viterbo – Il museo civico

Viterbo – Museo civico, un direttore scientifico non basta e il comune non ce la fa a gestire in modo adeguato la struttura a piazza Crispi. Per questo, chiede aiuto. Stop alla nomina di un addetto, voluta dalla precedente amministrazione e via libera alla ricerca di un soggetto, ente o chiunque esso sia, purché in grado di ridare slancio alla struttura museale.

Impresa non di poco conto, visti gli interventi necessari, lo stato in cui versa, la carenza d’organico e non ultimo, lo spostamento nel prossimo futuro, di due opere di Sebastiano Del Piombo e non solo quelle, a palazzo dei Priori.

La scelta è riportata in una delibera di giunta approvata nei giorni scorsi. “Gli obiettivi strategici dell’amministrazione – si legge nel documento – non risultano compatibili con la mera individuazione di una direzione scientifica avulsa da una riorganizzazione complessiva del museo civico Luigi Rossi Danielli”.

Di conseguenza: “Va datoindirizzo agli organi gestionali, di adottare atti conformi, esaminando nel contempo la possibilità di collaborazione con soggetti istituzionali per l’individuazione delle migliori forme di gestione per la struttura”. Che la situazione sia complessa, lo ammette, nella delibera, la stessa giunta.

“A causa di pensionamenti e carenze di personale la situazione è di particolare difficoltà nella gestione del museo e nella adeguata copertura dei turni di servizio da parte dei dipendenti comunali assegnati alla struttura, con conseguenti chiusure anche in giorni o in orari non programmati”.

Inoltre: “Il museo necessita d’importanti e urgenti interventi strutturali sulle strutture portanti delle coperture, che comportano la conseguente inagibilità di alcuni spazi”.

Per cui: “Tale situazione, anche alla luce di lavori di adeguamento in corso in locali esterni al museo, per il decentramento di alcune delle opere presenti nelle collezioni, impone una riflessione sugli assetti gestionali complessivi, considerato anche che gli obiettivi strategici dell’amministrazione non risultano compatibili con la mera individuazione di una direzione scientifica avulsa da una riorganizzazione complessiva della struttura”.

Quindi stop al direttore scientifico, che comunque non sarebbe stato un direttore vero e proprio, con tutto quello che ne sarebbe potuto conseguire in termini anche d’accesso a fondi regionali.

L’amministrazione Arena prende una strada diversa rispetto a Michelini. Alza bandiera bianca, ammette di non essere in grado con le forze a disposizione di gestire in modo adeguato il museo civico e chiede aiuto all’esterno. Qualcuno raccoglierà la sfida o il rilancio rimarrà un sogno?


– Alfonso Antoniozzi (Viterbo 2020): “Assurdo spostare le opere di Del Piombo dal museo civico”


Condividi la notizia:
10 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR