Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Crisi in comune - FdI dice stop allo scontro nel centrodestra e rinnova la fiducia al sindaco Arena

“La città non può più rimanere bloccata da personalismi, minacce e ultimatum”

Condividi la notizia:

Paolo Trancassini

Paolo Trancassini

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Fratelli d’Italia in questi giorni di discussioni interne alla maggioranza del comune di Viterbo, ha sollevato dubbi e quesiti in merito ad alcune questioni di carattere politico (cambi casacca) ed amministrativo (bilancio, rifiuti, lavori pubblici, terme ecc), provando ad allontanare dal dibattito le vicende personali che non riguardano la città ma che appassionano solo alcuni addetti ai lavori.

Abbiamo provato a parlarne, abbiamo fatto capire in diverse maniere che le vicende personali non possono essere confuse con la politica e soprattutto con l’amministrazione di un capoluogo di provincia.

Senza alcun dubbio Viterbo viene prima di tutto e tutti, partiti compresi, per questo motivo i rappresentanti di FDI ad ogni livello in questi mesi hanno lavorato sodo solo per risolvere problemi e portare nuove opportunità alla città, purtroppo non crediamo che per altri sia valso lo stesso discorso.

La responsabilità deve prevalere, magari solo in alcuni.

Confermiamo così piena fiducia e mandato al sindaco Arena perché gestisca questo momento come più ritenga opportuno, rinnovando, ancora una volta se ce ne fosse bisogno, il sostegno incondizionato espresso nel momento delle elezioni dai tanti elettori di FdI, che vogliono solo il buon governo della città.

Saranno altri i momenti in cui ci auguriamo possa verificarsi il buon andamento dei settori e delle deleghe in capo ai singoli assessori, ma ora non si può più attendere oltre, ci sono scadenze improrogabili come l’approvazione del bilancio e Viterbo non può più permettersi di rimanere bloccata da personalismi, minacce ed ultimatum, che pretendiamo ora cessino per sempre e da parte di tutti.

La città non può rimanere ostaggio di vicende esclusivamente di carattere personale quando in realtà è con la politica che bisogna amministrare. Arena prenda liberamente le sue decisioni sapendo che, comunque, ci avrà al suo fianco.

Nel rispetto dei cittadini che hanno votato Fratelli d’Italia e che hanno scelto la coalizione di centro-destra. Una città intera giustamente lo pretende.

Paolo Trancassini Coordinatore regionale Fratelli d’Italia Lazio


Condividi la notizia:
18 marzo, 2019

Crisi in comune 2019 ... Gli articoli

  1. "Agricoltura delega irrilevante? Sono sconcertato”
  2. “La crisi si è chiusa a tarallucci, vino e uova fresche...”
  3. Primo incarico per l'assessora all'Agricoltura: "Uova fresche tutti i giorni"
  4. Francesca Bufalini nominata assessora
  5. "Il dialogo mi ha permesso di mettere la parola fine alla crisi"
  6. Fratelli d'Italia sblocca la crisi in comune, carta bianca al sindaco
  7. "Sindaco sotto tutela e giunta a rischio azzeramento"
  8. Poltrone, poltrone, poltrone e... a governare ci pensa il prefetto
  9. Finché c'è crisi c'è speranza
  10. "Nessuno ci ha obbligato a candidarci..."
  11. La maggioranza esplode, FdI abbandona i lavori e la seduta salta
  12. La crisi è risolta... a chiacchiere, spunta la giunta a 7
  13. “Ritrovata l'armonia, ora al lavoro per rilancio del territorio”
  14. La Lega vuole risolvere, FdI vuole Nunzi e Arena vuole aspettare
  15. Ritornano Nunzi, Allegrini e De Carolis ma le acque restano agitate
  16. "La maggioranza si è sottratta a un suo dovere morale..."
  17. La crisi è finita, Nunzi pronta a tornare in giunta
  18. "Viterbo, ancora una volta, è sotto lo schiaffo di chi decide a Roma"
  19. "Un sindaco che scappa dalle sue responsabilità"
  20. "Sindaco e maggioranza in fuga! Mai successo"
  21. “Un sindaco in fuga e una maggioranza incapace”
  22. Salta il consiglio straordinario, straordinaria figuraccia del centrodestra
  23. Claudia Nunzi e Giovanni Arena, il bacio del ritorno...
  24. "La città non può permettersi rallentamenti, prevalga senso di responsabilità"
  25. "La prossima settimana incontro per chiudere definitivamente la crisi"
  26. "Basta ingerenze dei parlamentari, o si pensa ai cittadini o si torna alle urne"
  27. Galati (FdI): "Basta col muro contro muro, cerchiamo un accordo"
  28. "L'assenza del sindaco sarebbe già una risposta politica..."
  29. "Consiglio sulla crisi, non garantisco di esserci"
  30. Giovedì il consiglio straordinario sulla crisi
  31. "Ma quale sfiducia! La maggioranza è compatta..."
  32. "Via Claudia Nunzi per garantire serenità all'amministrazione"
  33. Crisi senza sbocchi e l'opposizione minaccia di ricorrere al Tar
  34. FdI non molla, c'è il sostegno dei vertici nazionali del partito
  35. "Giunta illegittima, intervenga il prefetto"
  36. "Fino all'approvazione del bilancio la giunta resta questa"
  37. "La Lega ha devastato gli equilibri elettorali e ci insulta..."
  38. "I partiti risolvano il problema sennò arrivederci e grazie"
  39. Galati: "Non ho chiesto assessorati" e Scardozzi spera di recuperare Nunzi
  40. Allegrini e De Carolis si sono dimessi, stavolta sul serio
  41. Da crisi politica a crisi di nervi
  42. "Ho rifiutato le dimissioni di Allegrini e De Carolis"
  43. La crisi è dentro FdI, gli assessori riconsegnano le deleghe
  44. Tre assessori a Fratelli d'Italia e la crisi passa...
  45. Sporcarsi le mani per sortirne tutti insieme...
  46. "Arena pensi alla città se riesce e non polemizzi con un'assessora silurata"
  47. "Sono scandalizzato, disgustato e amareggiato da questa maggioranza"
  48. "Arena crede veramente di poter far finta di nulla e affrontare il bilancio come nulla fosse?"
  49. "Arena è un sindaco burattino nelle mani dei partiti che pensano alle poltrone"
  50. Quando la politica è "sangue e merda"...
  51. “Prima il bilancio, poi riequilibro la giunta”
  52. "I nostri assessori rimettano le deleghe e il sindaco azzeri la giunta"
  53. "Chi mi ha fatto fuori, non mi ha nemmeno chiamata per dirmelo..."
  54. FondAzione: "Abbassiamo i toni e pensiamo al bene della città"
  55. "Ho revocato le deleghe, Nunzi fuori dalla giunta"
  56. Fusco: "O la Nunzi se ne va o si va al voto a maggio"
  57. Pronta la sfiducia, il sindaco Arena in bilico
  58. "Via Claudia Nunzi entro stasera o usciamo dalla maggioranza"
  59. L'assessora Claudia Nunzi resta al suo posto, per ora
  60. "FdI determinante per la conquista del Comune, torna ad avere tre assessori"
  61. Nunzi e Scardozzi passano a Fratelli d'Italia
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR